Gestivano un gruppo di prostitute: in manette una banda

0
Gestivano un gruppo di prostitute: in manette una banda

ARTICOLI IN EVIDENZA

Operazione dei Carabinieri di Pomezia questa mattina nelle province di Roma e Latina, dove i militari hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Gip del Tribunale di Velletri nei confronti di sei persone accusate di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione ed estorsione. I sei, tutti uomini, due di nazionalità romena e quattro italiani, sfruttavano l’attività di alcune ragazze tra i 20 e i 30 anni, tutte di origine romena che si prostituivano nella capitale su via Ardeatina.

L’indagine, nata dalla denuncia presentata da una delle ragazze sfruttate, ha consentito di accertare come gli sfruttatori tramite violenze e minacce costringessero le donne a consegnare parte dei profitti; alcuni di loro inoltre accompagnavano le ragazze sul ‘posto di lavorò e le riaccompagnavano a casa a fine giornata, ottenendo denaro in cambio. Due degli arrestati sono stati condotti presso la Casa Circondariale di Velletri e 4 si trovano ai domiciliari.

È SUCCESSO OGGI...

Rapina con coltello: paura a Termini

0
Rapina aggravata. Con questa accusa i poliziotti del commissariato Viminale e i colleghi del Reparto Volanti hanno arrestato un cittadino italiano di 52 anni, senza fissa dimora, accusato di aver aggredito con...
pompieri-vigili-del-fuoco-incendio-pomezia

Roma, incendio in un parco giochi: intervengono i pompieri

0
Fiamme nelle notte all'interno di un parco giochi gonfiabili per bambini in via Locke a Roma. Nessuna persona e' rimasta coinvolta. Sul posto, oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti i sanitari...

Fiamme in casa a Roma: mattinata di paura

0
Fiamme alle 7.45 di oggi in un appartamento di un palazzo di 5 piani in via Bonanni 74, in zona Nomentano, a Roma. Nessuna persona e' rimasta coinvolta.Interdetto dai vigili del fuoco...

CORONAVIRUS, D’AMATO: «OGGI 19 CASI E DI QUESTI 5 SONO DI IMPORTAZIONE»

0
“Oggi abbiamo 19 casi e un decesso. Di questi cinque sono casi di importazione: due casi di nazionalità del Bangladesh, due casi da Pakistan e un caso da Ucraina. Nella Asl Roma 1...