Tombe devastate al cimitero Verano: filmati al vaglio dei militari

0
Tombe devastate al cimitero Verano: filmati al vaglio dei militari

ARTICOLI IN EVIDENZA

Circa cinquanta tombe e loculi del cimitero Verano di Roma sono stati devastati nella notte, tra il settore ebraico e quello cattolico. Sul posto sono al lavoro i carabinieri della stazione San Lorenzo anche per capire se alcuni danneggiamenti possano essere risalenti nel tempo o comunque antecedenti a quello che viene considerato, allo stato, un atto di mero vandalismo privo di una matrice politica o razziale.

LE RIPRESE DELLE TELECAMERE AL VERANO

Al vaglio dei militari anche le riprese delle telecamere della zona. A dare l’allarme sono stati i custodi che questa mattina hanno scoperto l’atto vandalico. Secondo una prima ricostruzione un gruppo di persone, probabilmente dei ragazzi, è entrato nel cimitero monumentale danneggiando tutto quello che incontrava lungo il proprio cammino: tombe, lapidi, vasi, cimeli.

GRUPPO PD: “ATTO IGNOBILE. DALLA GIUNTA MAGGIORE ATTENZIONE”

“Esprimiamo sconcerto e dolore per i vergognosi atti di vandalismo verificatisi questa notte presso il cimitero monumentale del Verano ai danni di tombe del settore ebraico e cattolico” ha commentato il gruppo capitolino del Pd.

“Nell’esprimere tutta la nostra solidarietà e vicinanza alle famiglie colpite negli affetti più cari da un atto ignobile – hanno proseguito i dem -, chiediamo alle forze preposte alla vigilanza del territorio di fare al più presto piena luce su quanto accaduto. Richiamiamo al tempo stesso l’attenzione della giunta a predisporre maggiore attenzione a quanto accade nell’area cimiteriale e a predisporre misure idonee a tutelare la sacralità dei luoghi”.

 

È SUCCESSO OGGI...