Fiumicino, grave sversamento di kerosene: è allarme ambientale

0

È allarme ambientale nel Comune di Fiumicino per una nuova perdita di kerosene, l’ennesima. Intorno alla mezzanotte di oggi è stata tentata un’effrazione da alcuni ladri che sono poi scappati via.

LO SVERSAMENTO DI KEROSENE

“Il luogo dell’effrazione che ha provocato lo sversamento del materiale anche nei canali che costeggiano via Geminiano Montanari – ha fatto sapere il sindaco Montino – si trova nel Comune di Roma e più precisamente in località Piana del Sole, a ridosso dell’autostrada Roma Civitavecchia dove durante una precedente effrazione si era verificato anche un incendio.

LE OPERAZIONI MESSE IN ATTO

L’effrazione era stata segnalata dal sistema vibroacustico installato sulla condotta. Per contenere i danni ambientali sono state posizionate delle panne assorbenti e, in questo momento, alcuni mezzi sono impegnati nell’aspirare il carburante sia nel canale accanto a via Geminiano Montanari che in altri tre punti verso via della Muratella.

L’APPUNTO DI MONTINO

“Vista purtroppo l’esperienza del passato – ha commentato Montino – segnalo comunque il fatto che è mancata un’informazione tempestiva, puntuale e credo anche doverosa su quanto stava accadendo. Ricordiamo che il kerosene, attraverso la rete dei canali, raggiunge in breve tempo il Comune di Fiumicino e il mare”.

CINI: “MONITOREREMO SITUAZIONE”

“Dopo la notizia dello sversamento di kerosene nei pressi dell’autostrada Roma-Civitavecchia lungo il canale Pantano Fiumicino – ha dichiarato l’assessore all’Ambiente Roberto Cini -, mi sono subito recato in loco per verificare la situazione. Sul posto c’erano i tecnici dell’Eni che avevano già posizionato le panne assorbenti in ben quattro punti: all’altezza di via Geminiano Montanari, in via Lingua d’Oca, lungo i confini dell’aeroporto Leonardo da Vinci e all’altezza di via Campo Salino. Monitoreremo con attenzione la situazione anche nelle prossime ore e aspettiamo che l’Eni fornisca al Comune di Fiumicino i dati relativi allo sversamento”.

È SUCCESSO OGGI...