San Paolo, rapinatore incubo delle Upim incastrato da un errore

0
San Paolo, rapinatore incubo delle Upim incastrato da un errore

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’indagine degli agenti della polizia di Stato del commissariato San Paolo, diretto da Massimiliano Maset, è iniziata a seguito di una serie di rapine, ai danni di una nota catena di negozi che, per modus operandi e caratteristiche fisiche dell’autore, potevano riferirsi alla medesima persona, un noto pregiudicato romano di 44 anni.

IL MODUS OPERANDI DEL RAPINATORE DI SAN PAOLO

Il 44enne che era solito agire quasi sempre armato di pistola, e in un occasione armato di coltello, aveva puntato una nota catena di negozi, dove poteva facilmente fare dei sopralluoghi  mimetizzandosi  tra i clienti, e successivamente attendere il momento più propizio per commettere le rapine. Sono state proprio queste visite, fatte per studiare gli interni del negozio a tradirlo. L’uomo, infatti, è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza mentre si aggirava nei reparti del negozio prima delle rapine.

INCASTRATO DALLE TELECAMERE

La svolta dopo una rapina effettuata nel maggio dello scorso anno, in un grande magazzino di viale Marconi. Gli investigatori, dopo aver esaminato i filmati di videosorveglianza, e attraverso un attenta analisi di comparazione fisionomica, hanno individuato il rapinatore che  prima appariva a volto scoperto, e successivamente travisato durante le rapine. Alla luce degli elementi raccolti, del modus operandi, delle caratteristiche fisiche e soprattutto degli inequivocabili riconoscimenti effettuati dalle vittime, i poliziotti hanno riconosciuto il pregiudicato romano, come autore di ben quattro rapine, tutte avvenute nella stessa catena commerciale.

LA DETENZIONE A REGINA COELI

Le risultanze investigative hanno permesso al sostituto procuratore della Repubblica, di richiedere al giudice per le indagini preliminari un provvedimento restrittivo della libertà personale nei confronti del 44enne, già in carcere per una precedente rapina, eseguito presso la casa circondariale di Regina Coeli dove è tuttora detenuto.

È SUCCESSO OGGI...

Lancia sassi contro un furgone per rapinarlo: paura a Roma

0
I Carabinieri della Stazione Roma Casal Bertone hanno arrestato un 19enne della Costa d'Avorio, senza fissa dimora, con l'accusa di tentato furto aggravato.Transitando su via Tiburtina, altezza Casal Bruciato, i Carabinieri hanno...

Roma, Spallanzani: 71 ricoverati, 58 positivi al coronavirus

0
In questo momento sono ricoverati presso il nostro Istituto 71 pazienti. Di questi 58 sono positivi al tampone per la ricerca Sars-CoV-2, 13 sottoposti ad indagini. Si legge sul bollettino medico dello...
cronaca di roma

Roma, lei vuole il divorzio, lui finge di volersi suicidare. Poi accade l’incredibile

0
E’ successo ieri nel primo pomeriggio, all’interno di un appartamento nel quartiere nomentano. Marito e moglie iniziano a discutere perché lei vuole il divorzio, la lite degenera e lui prima la insulta,...

Processo d’appello per i due balordi che hanno paralizzato il giovane nuotatore Bortuzzo

0
Il 3 febbraio 2019 con un colpo di pistola due balordi sparano al  ventenne nuotatore Manuel Bortuzzo paralizzandolo su una sedia a rotelle. Oggi la Procura generale ha chiesto la conferma in appello della...

Minorenne colpisce un uomo al volto con una bottiglia: paura a Fiumicino

0
I Carabinieri della Stazione di FREGENE hanno dato un volto al giovane che, alle prime luci di domenica mattina, al culmine di una lite, scaturita per futili motivi, ha impugnato una bottiglia...