Eur, apre l’incantevole Giardino della Cascate con i suoi giochi d’acqua

0

Da oggi Roma ha un piccolo paradiso a disposizione della popolazione. L’incantevole Giardino della Cascate con i suoi giochi d’acqua, prospicente il Laghetto dell’EUR e mai aperto al pubblico diventa infatti visitabile.

Roberto Diacetti Presidente di EUR Spa ha definito l’evento «un giorno di festa per il quartiere Eur e per Eur Spa», ricostruendo poi la storia del sito: «Apriamo dopo 56 anni il giardino delle cascate realizzato nel 1961. Questo spazio è rimasto chiuso al pubblico, aperto solo per eventi speciali come il film l’ultimo bacio. Questo è un più ampio progetto di valorizzazione dell’Eur che mette insieme le diverse vocazioni del quartiere, quella congressuale, espositiva e leisure».

giardino-cascate-inaugurazione

Presenti anche il Presidente del IX Municipio, Dario D’Innocenti, e il Presidente dell’Assemblea Capitolina, Marcello De Vito, che in un clima lontanissimo da quello polemico creato dalla sindaca Raggi all’inaugurazione della Nuvola ha ribadito la collaborazione tra il Campidoglio e Eur Spa: «Abbiamo approvato una mozione per un evento che portiamo avanti con Eur Spa, quello della Formula E (dedicata a veicoli a motore elettrici). Con Eur Spa ed Enel verranno realizzate molte colonnine elettriche. Questo consentirà di dare impulso per procedere su questo evento nel 2018 ed effettuare molti investimenti per la mobilità elettrica».

De Vito ha infatti annunciato l’installazione di numerose colonnine di ricarica per i mezzi elettrici, in collaborazione con Enel. Diacetti ha anche affrontato il tema della Nuvola di Fuksas, facendo il punto sia sull’evoluzione della fase di Startup del nuovo centro congressi, sia sullo strano caso della traslazione del complesso: «Stiamo acquisendo diversi congressi all’interno della nuvola, 2 di quelli da 5-6 mila delegati nel 2018 e altri 2 congressi nel 2019. È stata – ha proseguito il Presidente di Eur Spa – una settimana difficile. In questi giorni stiamo vivendo la polemica della traslazione della nuvola. Dobbiamo rendere questa struttura a disposizione dei cittadini con mostre dedicate. Far avvicinare i cittadini a questa struttura. Il nostro sforzo nei prossimi mesi sarà quella di farla funzionare meglio, ma anche quello di fare in modo che i romani si riapproprino della nuvola».

laghetto-eur-giardino-cascate

Appuntamento quindi per l’arrivo dei bolidi elettrici sulle strade dell’Eur, sempre che – se i privati si mostreranno più veloci del settore pubblico – non arrivi prima – e finalmente – l’apertura dell’acquario, fortemente auspicata sia da Diacetti, sia da De Vito e D’Innocenti.

François de Quengo de Tonquédec

È SUCCESSO OGGI...