Lutto nel mondo del ciclismo: addio a Michele Scarponi

0
Lutto nel mondo del ciclismo: addio a Michele Scarponi

ARTICOLI IN EVIDENZA

Tragedia nel mondo del ciclismo. A pochi giorni dall’inizio del nuovo Giro d’Italia, la corsa rosa perde uno dei suoi protagonisti, il vincitore del 2011, Michele Scarponi.

ADDIO A MICHELE SCARPONI

Il ciclista dell’Astana, 37 anni, si stava allenando per prendere parte alla corsa di questa stagione, quando è stato investito nei pressi della zona dove è cresciuto, in provincia di Ancona.

Secondo quanto stanno ricostruendo le forze dell’ordine, l’incidente è avvenuto intorno alle otto di questa mattina ad un incrocio. Il 57enne al volanto di un autocarro non avrebbe dato la precedenza al ciclista e lo avrebbe travolto in pieno. Le indagini comunque vanno avanti per i carabinieri di Filottrano e Osimo.

LUTTO NEL CICLISMO

Un altro campione che se ne va. Scarponi aveva appena preso parte al Tour of the Alps, chiudendo al quarto posto e aveva già ripreso ad allenarsi per il giro. Classe 1979, nato a Jesi, soprannominato l’Aquila di Filottrano, aveva grandi doti di scalatore.

In carriera ha vinto anche la Tirreno-Adriatico oltre a un giro d’Italia. Poi quattro anni fa si era aggiudicato anche un Gp Costa degli Etruschi. Sarebbe stato il capitano dell’Astana al prossimo Giro d’Italia (partenza il 5 maggio). La squadra, che per infortunio non avrà nemmeno Aru, perde un altro leader, ma saprà rendergli onore sulle strade italiane.

 

È SUCCESSO OGGI...