Bologna, ragazza di 14 anni rasata perchè rifiuta il velo

0
Bologna, ragazza di 14 anni rasata perchè rifiuta il velo
Bologna, ragazza di 14 anni rasata perchè rifiuta il velo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Si è opposta all’imposizione del velo da parte della famiglia e, come punizione, è stata rasata a zero. L’episodio è successo in una scuola di Bologna a una ragazza di 14 anni, originaria del Bangladesh, ma da anni in Italia dove frequenta, con ottimo profitto, una scuola media.

Lo racconta il Resto del Carlino. Gli insegnanti della ragazzina hanno raccolto il suo sfogo, soprattutto dopo quel taglio di capelli.

La preside dell’istituto ha informato i carabinieri che approfondiranno la questione della quale si occuperanno anche la procura dei minori e i servizi sociali. La ragazzina ha raccontato di non voler accettare l’imposizione del velo.

Pur portandolo fra le mura di casa aveva cominciato, una vota uscita per andare a scuola, a toglierselo.

Di questo comportamento è stata informata la madre che ha deciso di punirla rasandola a zero.

Così la ragazza ha deciso di sfogarsi con i suoi insegnanti.

“Registriamo un imbarazzante e imbarazzato silenzio da parte del Governo, del ministro per le Pari Opportunità, e della presidente della Camera, sul grave fatto accaduto a Bologna, dove dei genitori bengalesi hanno rasato i capelli alla figlia di 14 anni che si rifiutava di indossare il velo islamico.

È questa l’integrazione di cui si riempiono la bocca i ministri? È integrazione voler imporre il velo islamico ad una bambina? Ci stupisce davvero il silenzio della presidente Boldrini, sempre pronta a denunciare casi di intolleranza, come questo, intolleranza verso il nostro modo di vivere…”.

Lo dichiara Paolo Grimoldi, deputato della Lega Nord e Segretario della Lega Lombarda.

Leggi anche: Amazon, Jeff Bezos secondo più ricco del mondo sorpassa Warren Buffett

L’amministratore delegato di Amazon, Jeff Bezos, ha superato il guru delle finanza Warren Buffett, diventando l’uomo più ricco del mondo.

Lo rivela l’indice sui miliardari di Bloomberg che ha così aggiornato la classifica dei paperoni diffusa lo scorso 20 marzo da Forbes che aveva indicato al primo posto, per il quarto anno consecutivo, il fondatore della Microsoft, Bill Gates, seguito da Buffett e da Bezos.

Continua a leggere…

È SUCCESSO OGGI...