Federconsumatori: “Beffa per gli abitanti di Ciampino: tornano i voli notturni”

0
Federconsumatori: “Beffa per gli abitanti di Ciampino: tornano i voli notturni”
Ryanair

ARTICOLI IN EVIDENZA

“Pessime notizie per gli abitanti di Ciampino: il Tar ha dato il via libera ai voli notturni sull’aeroporto Pastine”. Inizia così il comunicato diffuso dalla Federconsumatori che fa il punto sulla decisione arrivata dal tribunale amministrativo dopo che la compagnia irlandese Ryanair aveva impugnato una serie di prescrizioni imposte dall’Enac, Ente nazionale aviazione civile, tra cui il divieto di atterraggio a Ciampino dalle 24 alle 6 del mattino.

L’Enac, dopo le lunghe battaglie della popolazione locale, aveva imposto alle compagnie il rispetto di tale fascia oraria. Posizione non condivisa però dai giudici del Tar del Lazio, in quanto le suddette limitazioni non hanno tenuto in considerazione i voli in ritardo e gli atterraggi d’emergenza. In caso di ritardo, infatti, gli aerei erano costretti ad atterrare a Fiumicino.

“La sentenza – spiega la Federconsumatori – riporta l’emergenza a Ciampino, dove gli abitanti sono esasperati dall’inquinamento acustico che non sembra destinato a diminuire, anzi. Inquinamento insostenibile, ma che legalmente non è ancora definibile a causa della mancanza dei parametri di riferimento, rendendone impossibile, di fatto, la misurazione. Si tratta di una situazione assurda, una carenza tecnica che compromette seriamente la qualità della vita dei cittadini che vivono nella zona limitrofa l’aeroporto”.

Per l’associazione a difesa dei consumatori si pone, a questo punto, come prioritaria la definizione immediata delle zone di rispetto nei pressi di Pastine e dei parametri di misurazione per l’inquinamento acustico. “Si tratta – spiegano in conclusione – di ridare voce a chi per troppo tempo è stato ammutolito dai rombi dei motori, vedendo la propria salute soggiogata agli interessi delle compagnie aeree”.

È SUCCESSO OGGI...