Report, lunedì 28 novembre 2016 ultima puntata condotta da Milena Gabanelli

0

Lunedì 28 novembre, alle 21.30, su Rai3, nuova puntata di Report, l’ultima condotta da Milena Gabanelli. Il filo conduttore della puntata è “Com’è andata a finire”? Anas, banche, i gettoni d’oro dei concorsi a premi, le politiche migratorie, la guerra dei brevetti e l’abusivismo ai danni del patrimonio artistico i temi trattati nei servizi.

“Anas per l’Italia” di Giovanna Boursier: ritorniamo su Anas, a un anno di distanza e dopo le dimissioni dell’allora presidente Pietro Ciucci, sostituito da Gianni Armani. Un mese fa crolla un cavalcavia ad Annone Brianza, c’è un morto.
“Occhio al portafoglio” di Emanuele Bellano: le banche propongono ai risparmiatori di investire i risparmi acquistando diamanti. Un mese fa Report denunciava che questi diamanti sono venduti a un prezzo doppio rispetto al loro valore di mercato. Da allora tanti risparmiatori sono tornati in banca con l’obiettivo di rivendere i diamanti acquistati. Delle tante persone però che si sono rivolte alle associazioni dei consumatori e dei gioiellieri nessuna finora è riuscita a disinvestire il proprio diamante

“A caval Donato…” di Sigfrido Ranucci: a distanza di sei mesi si torna a parlare dei gettoni d’oro dalle Rai prodotti dalla Zecca. Ad aprile scorso avevamo scoperto che a una vincitrice di Perugia la Zecca dello Stato aveva coniato come oro puro 999,9 dei gettoni che invece, fatti analizzare da un laboratorio legale, erano risultati sotto titolo: 995.
“La via di uscita” di Claudia Di Pasquale: È in atto la più grave crisi migratoria dal secondo dopoguerra, la risposta dell’Europa è stata quella di firmare un accordo con la Turchia per bloccare la rotta balcanica, mentre i vari stati europei hanno chiuso le frontiere. Qual è stato l’effetto di queste politiche per l’Italia? L’aumento dei migranti che sbarcano e restano nel nostro paese.
Per evitare l’instabilità, nella scorsa edizione abbiamo provato a costruire un progetto pragmatico a gestione pubblica e con supervisione europea, che consenta di organizzare in modo rigoroso l’identificazione, la formazione e lo screening dei richiedenti asilo. Cosa ne pensano i sindaci? Ne abbiamo parlato con sia con quelli che “accolgono” che con quelli che in questi mesi si sono opposti all’arrivo dei migranti nei loro territori.

“La Guerra dei brevetti” di Luca Chianca: dove c’è un marchio riconducibile al Made in Italy c’è Luca Cordero di Montezemolo. Lo troviamo ospite ai convegni che promuovono il brand Italia, presidente del comitato promotore per la candidatura alle olimpiadi di Roma 2024. E come dimenticare Italia ’90 e i suoi 19 mondiali vinti con la Ferrari. Ma da presidente della Ferrari, oltre alle vittorie della Formula 1, come ha gestito il marchio del Cavallino rampante, dal valore di oltre quattro miliardi di dollari?

 

È SUCCESSO OGGI...