Dopo il debutto record torna “The Young Pope” con due nuovi episodi

0
Dopo il debutto record torna “The Young Pope” con due nuovi episodi

ARTICOLI IN EVIDENZA

Dopo il debutto record di The Young Pope,  arriva domani il secondo appuntamento con gli episodi 3 e 4 in onda in prima visione tv dalle 21.10 su Sky Atlantic HD e Sky Cinema 1 HD. The Young Pope, la serie TV firmata dal Premio Oscar® Paolo Sorrentino, una produzione originale Sky, HBO e Canal+, prodotta da Wildside e coprodotta da Haut et Court TV e Mediapro, ha debuttato lo scorso venerdì con ascolti record: 953 mila spettatori medi per i primi due episodi, record assoluto per il debutto di una serie tv Sky sulla piattaforma, superando anche l’esordio di Gomorra – La serie (+45%) e 1992 (+42%). Considerando anche i passaggi dei sei giorni successivi alla prima messa in onda, i due episodi hanno raggiunto una media di circa 1 milione 800mila spettatori, con quasi 2 milioni di spettatori per il primo episodio. La serie ha inoltre suscitato reazioni molto positive della critica italiana e internazionale.
Il terzo episodio partirà dal discorso d’insediamento di Pio XIII, che ha ribadito come Lenny non si lasci manovrare dai poteri forti del Vaticano. Questo va in conflitto con i piani del Segretario di Stato che vedeva in quel giovane e apparentemente manipolabile cardinale americano la figura di transizione di cui la Chiesa aveva bisogno. Voiello, appoggiato da alcuni Cardinali, comincia così a tramare contro Lenny ma Pio XIII con un breve comunicato letto da Suor Mary riesce a disorientare ulteriormente l’opinione pubblica e la Curia.
Nel quarto episodio, Voiello architetta uno scandalo per screditare il Pontefice. Lo fa ricattando Ester, devota e religiosissima moglie di una guardia svizzera, affinché seduca il Santo Padre. In Vaticano, intanto, arriva la notizia di un pastore della provincia di Roma, che afferma di aver visto la Madonna e per questo chiede di essere riconosciuto ufficialmente dalla Chiesa. Non è l’unico scossone: il Papa incarica il timoroso cerimoniere vaticano Gutierrez a indagare su uno scandalo di pedofilia in cui è coinvolto un alto prelato americano, il Cardinale Kurtwell e annuncia l’ennesimo provvedimento reazionario: stavolta nel mirino ci sono gli omosessuali.
Il cast, oltre al protagonista Jude Law, include il Premio Oscar® come migliore attrice Diane Keaton, Silvio Orlando, Scott Shepherd, Cécile de France, Javier Cámara, Ludivine Sagnier, Toni Bertorelli e James Cromwell.

È SUCCESSO OGGI...