Civitavecchia, precipita dalle scale: gravissimo bimbo di un anno

0
Civitavecchia, precipita dalle scale: gravissimo bimbo di un anno

ARTICOLI IN EVIDENZA

Dramma venerdì sera a Borgo Odescalchi, Civitavecchia. Poco dopo le 20 un bimbo di appena un anno e mezzo è precipitato dalle scale, sbattendo ripetutamente la testa contro i gradini, davanti agli occhi atterriti dei genitori. Un violento impatto che ha lasciato il piccolo a terra esanime.

I SOCCORSI

Immediata la richiesta di soccorso degli sconvolti genitori al 118 che ha subito inviato un’ambulanza. Il bimbo è stato trasportato all’ospedale San Paolo di Civitavecchia per le primissime cure ma le sue gravissime condizioni hanno indotto i medici ad allertare l’elisoccorso. Il piccolo è stato quindi spostato all’ospedale Gemelli di Roma intorno alle 21, per poi essere immediatamente ricoverato in codice rosso. La sua prognosi, al mento, è riservata.

LE INDAGINI

Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato di Civitavecchia che hanno ascoltato i genitori e alcuni testimoni che avevano assistito alla scena. L’accaduto è stato quindi comunicato all’autorità giudiziaria per l’eventuale proseguo delle indagini.

È SUCCESSO OGGI...

Voto Elezioni Tagliando Antifrode

Elezioni, che cos’è il tagliando antifrode sulla scheda

0
Che cos'è il tagliando antifrode? Si entra in cabina elettorale, si vota, si esce ma é dopo non si mette subito la scheda all’interno dell’urna. Come già accaduto per le elezioni del 2018, sulle schede è applicato il cosiddetto tagliando antifrode

Elezioni 2022: ecco qual è l’affluenza alle 12

0
Alle elezioni per il rinnovo della Camera alle ore 12 ha votato il 18,39% degli aventi diritto, quando i dati sono circa alla metà (relativi a 4.014 comuni su 7.904)

15enne accusa l’allenatore di nuoto: «Violentata in un hotel a Roma»

0
Un allenatore di nuoto è stato denunciato con l'accusa di violenza sessuale aggravata nei confronti di una atleta quattordicenne. L'episodio sarebbe avvenuto un anno fa nella Capitale in una camera d'albergo.

Estorsioni, droga e criminalità: arrestati “zì Sandro” e “Marione”

0
Marione e zì Sandro in manette. L’indagine era cominciata nel 2020 e ha ermesso di ricostruire un sistema di vendita di cocaina, hashish e marijuana ben strutturato e smantellato dalla squadra mobile di Roma