Crolla palazzina, paura nella notte

0
Crolla palazzina, paura nella notte

ARTICOLI IN EVIDENZA

Una palazzina di quattro piani al civico 3 di Via della Farnesina, a Roma, è parzialmente crollata questa notte. Non si registrano né vittime né feriti. L’edificio infatti, era stato fatto evacuare ieri sera dopo che i Vigili del Fuoco avevano riscontrato evidenti lesioni. I Vigili del Fuoco sono intervenuti questa notte intorno alle 2:30 con 8 squadre.

Il Codacons presenta oggi stesso un esposto alla Procura della Repubblica di Roma in merito al caso della palazzina crollata nella notte nella zona di Ponte Milvio.

“Se le dichiarazioni rese dai residenti circa il mancato sgombero di alcuni appartamenti saranno confermate, ci troveremmo di fronte ad un fatto gravissimo, in grado di realizzare veri e propri reati – spiega il Codacons – Vogliamo capire come sia stato possibile disporre lo sgombero solo per la parte di edificio rimasta in piedi, e se siano state sbagliate  del tutto le disposizioni, al punto che gli inquilini si sarebbero salvati perché hanno agito di propria iniziativa. La Procura, inoltre, deve accertare se corrisponda o meno al vero il mancato intervento dei Vigili del fuoco a seguito delle ulteriori richieste di sopralluogo avanzate dai residenti nel pomeriggio di ieri, come emerge in queste ore dalle dichiarazioni degli abitanti.

Il Codacons chiede dunque alla magistratura di verificare l’operato di tutti i soggetti responsabili dei sopralluoghi e delle disposizioni sulla palazzina crollata e, in caso di errori od omissioni, procedere per i reati che saranno ravvisati”.

All’origine del crollo della palazzina di Via della Farnesina, a Ponte Milvio a Roma, ci sarebbero infiltrazioni di acqua sotterranee che hanno fatto cedere le fondamenta. E’ quanto emerge dalle verifiche dei Vigili del Fuoco, che stanno ancora sul posto. I pompieri, già ieri mattina, erano intervenuti nella palazzina in seguito alle segnalazioni di alcuni inquilini. Dopo il sopralluogo, il tecnico dei Vigili del Fuoco ha giudicato grave la situazione, riscontrando gravi lesioni nella parte anteriore dell’edificio e concedendo di rientrare nelle case che si affacciano sulla parte posteriore, proprio quella che però è crollata questa notte. Al termine del sopralluogo, come da prassi, i Vigili del Fuoco hanno avvertito i tecnici del Comune, i quali sarebbero andati sul posto (ma questa è una circostanza che deve essere ancora verificata) confermando la gravità delle lesioni segnalate. Poche ore dopo la situazione è peggiorata. Gli inquilini nella notte hanno sentito forti rumori e scricchiolii e hanno chiamato il 115 che a quel punto hanno invitato tutti ad abbandonare l’edificio e hanno disposto un intervento immediato.

 

È SUCCESSO OGGI...