Orrore a Roma: trans uccisa e gettata in un campo. Le novità sul caso

0
Orrore a Roma: trans uccisa e gettata in un campo. Le novità sul caso

ARTICOLI IN EVIDENZA

Il corpo senza vita di una trans è stato ritrovato a Roma in zona Settecamini. Giovanissima la vittima di origini brasiliani, appena 30enne.

Il suo corpo è stato ritrovato avvolto in un piumone, numerose ferite alla testa e abbandonato in un campo di sterpaglie. Sul caso stanno indagando le forze dell’ordine di San Basilio.

Sembra che un testimone abbia visto un uomo, forse un 50enne con l’accento dell’est, scaricare diverse buste, tra cui un enorme sacco. E addirittura la polizia potrebbe avere un identikit.

Del caso si sa poco, perché la transessuale era a Roma da poco tempo, era stata fermata per un controllo nel nord Italia e aveva un decreto di espulsione che non ha rispettato, fuggendo nella capitale.

Le forze dell’ordine indagano negli ambienti della prostituzione, ma non escludono nessuna ipotesi. La persona potrebbe essere morta nelle ultime 48 ore per i colpi alla testa subiti con un oggetto pesante, ma anche il caldo potrebbe aver influito sullo stato di decomposizione.

L’omicidio è avvenuto in un’altra zona della capitale e non sono stati ritrovati sul posto gli oggetti personali e il telefonino della trans.

È SUCCESSO OGGI...