Prima si ubriacano, poi sfasciano le auto: arrestati

0

La scorsa notte, su segnalazione giunta al NUE 112, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato 3 persone, un ragazzo e una ragazza appena 18enni, e un 31enne, tutti di Pomezia, che stavano danneggiando alcuni motoveicoli parcheggiati in via dei Leutari, dopo aver trascorso la serata a bere nei pub del centro.
I 3 alla vista dei militari, intervenuti in pochi minuti su segnalazione di alcuni residenti della zona che li avevano notati danneggiare i mezzi in strada, hanno opposto resistenza aggredendoli con spintoni, calci e pugni.
Una volta bloccati definitivamente, i 3 sono stati accompagnati in caserma dove hanno nuovamente aggredito i militari e danneggiato con dei calci le autovetture di servizio.
Gli arrestati hanno così trascorso la notte in caserma, nelle celle di sicurezza, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere accompagnati in mattinata presso il Tribunale di Roma, per essere sottoposti al rito direttissimo.
Dovranno rispondere dei reati di danneggiamento, violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale in concorso.

È SUCCESSO OGGI...