Allarme in aeroporto, una registrazione spaventa i passeggeri

0
Allarme in aeroporto, una registrazione spaventa i passeggeri

ARTICOLI IN EVIDENZA

Panico e terrore a Fiumicino. Un allarme scattato a causa di un errore, infatti, ha dato vita ad attimi di paura all’interno del terminal T3 dell’aeroporto “Leonardo da Vinci”. Poco dopo le 10 del mattino, una registrazione ha invitato i viaggiatori e il personale di terra a lasciare la struttura. Il messaggio ha creato dato vita a un fuggi fuggi che si è concluso nel giro di 10 minuti.

Alcuni tecnici che stavano lavorando sull’impianto elettrico hanno infatti fatto scattare erroneamente l’allarme bomba nello scalo romano. Una scena comica, se non fosse che il panico si è diffuso a terra. Appena capito quanto accaduto, gli agenti della polaria sono intervenuti per tranquillizzare le persone e nel giro di una decina di minuti tutto è tornato alla normalità. Fortunatamente non ci sono state ripercussioni ai voli.

Alessandro Moschini

È SUCCESSO OGGI...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...

CORONAVIRUS, D’AMATO: «OGGI REGISTRIAMO 20 CASI, DI QUESTI L’80% SONO CASI DI IMPORTAZIONE»

0
“Oggi registriamo un dato di 20 casi. Dei nuovi casi l’80% sono quelli di importazione (16). Di questi casi di importazione 12 hanno un link con voli di rientro dal Bangladesh già...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...