Meteo, Italia divisa in due tra caldo africano e temporali

0
Meteo, Italia divisa in due tra caldo africano e temporali

ARTICOLI IN EVIDENZA

Settimana meteo a due velocità. Sarà un vero e proprio braccio di ferro quello tra l’anticiclone africano e la bassa pressione sul Nord Atlantico. Di conseguenza sarà un’Italia divisa in due sul fronte meteo con il Sud ed in parte anche il Centro interessati dai venti caldi in arrivo dal cuore del deserto del Sahara; il Nord invece sarà alle prese con molti temporali.
Caldo africano al Centro Sud. Il tempo sarà instabile su gran parte d’Italia fino a martedì. Da mercoledì invece una massa d’aria molto calda e secca di estrazione sahariana inizierà ad invadere le nostre regioni interessando in particolare quelle del Centro Sud dove il tempo si presenterà tipicamente estivo per buona parte della settimana con temperature sopra le medie del periodo. Al Sud e sulle Isole si registreranno però i picchi di temperatura più elevati tra giovedì e sabato con punte fino a 36-38°C su Sicilia ( possibili i 40°C tra messinese e palermitano per venti di ‘caduta’) e Puglia, i 34-36°C sul resto del Sud, i 32-34°C su Lazio ed Abruzzo. Le temperature saranno inferiori sul resto del Centro
Numerosi temporali al Nord. Il Nord Italia sarà ai margini dell’anticiclone africano; per questo motivo il tempo su queste continuerà a rimanere instabile e con temperature nel complesso nella norma eccetto per un po’ di caldo sull’Emilia Romagna. Al Nord infatti i contrasti tra masse d’aria dalle caratteristiche diverse saranno maggiori e si concretizzeranno con lo sviluppo di piogge sparse e qualche temporale. I fenomeni saranno più probabili su Alpi, Prealpi ed alte pianure dove non si esclude qualche fenomeno intenso. Coinvolta in parte anche la Toscana.
Sulla capitale giornata caratterizzata da generali condizioni di cielo parzialmente nuvoloso, min 16°C, max 26°C. Settimana instabile ma nel fine settimana temperature in picchiata.

in collaborazione con 3bmeteo

È SUCCESSO OGGI...

CORONAVIRUS, D’AMATO: «OGGI 17 CASI, APPELLO ALL’UTILIZZO DELLA MASCHERINA O SI DOVRÀ RICHIUDERE»

0
“Oggi registriamo un dato di 17 casi. Di questi 10 sono casi di importazione: 6 casi sono di nazionalità del Bangladesh, un caso  dall’Iraq, due dal Pakistan e uno dall’India. Rivolgo un...