Made in Italy, Coldiretti Roma: «Street food in crescita»

0

«Dobbiamo difendere la nostra identità alimentare puntando sulla qualità e andando incontro alle aspettative dei cittadini e dei turisti. La crescita dello street food, anche a Roma e nel Lazio, così come la realizzazione di farmers market e punti di filiera corta, rientra in questo percorso. E’ necessario però portare nelle piazze e nelle strade dei centri storici le nostre specialità, mentre assistiamo alla distribuzione in commercio di alimenti lontani dalle tradizioni gastronomiche locali, come ad esempio kebab e sushi. Gli agricoltori, oggi in migliaia a Roma al PalaTiziano, chiedono questo: creare le condizioni per valorizzare la distintività delle loro aziende. Uno strumento fondamentale a riguardo è il PSR, il Programma di Sviluppo Rurale, che può consentire un rilancio sostanziale della competitività delle imprese». – Lo comunica in una nota David Granieri, presidente di Coldiretti Roma e Lazio.

È SUCCESSO OGGI...

Inclusione delle popolazioni Rom e Sinti nel territorio di Roma. Al via le audizioni...

0
"Si è da poco conclusa l'audizione dell'Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali della Presidenza del Consiglio dei Ministri durante la Commissione capitolina per le politiche sociali, la prima di una serie di consultazioni che...

Roma. Potature, viabilità e vigili sotto organico: Gualtieri parla a Tgcom24

0
"I disagi al traffico per le potature? Le potature non si facevano da anni e ora le stiamo facendo, ma purtroppo va fatto con la luce e non si può fare di...

Rifiuti a Roma. Gualtieri: “La situazione è migliorata”

0
"Sulla questione rifiuti la situazione obiettivamente è un po' migliorata dopo gli alti e bassi dovuti alla questione sbocchi, ma siamo ancora lontani dal nostro obiettivo perché il termovalorizzatore metterà in sicurezza...

Agguato ad Alatri: ci sono sospettati. Si va verso una svolta nelle indagini

0
Ci sono alcuni sospettati nell'ambito delle indagini sull'agguato di due giorni fa ad Alatri cui è stato vittima il 18enne Thomas Bricca, colpito da un colpo di pistola in testa.
papa_francesco_vaticano_siria_asca

Il Papa in Congo: “Lasciamoci perdonare da Dio e perdoniamoci tra di noi”

0
"Lasciamoci perdonare da Dio e perdoniamoci tra di noi". È l'invito del Papa, nell'omelia della Messa presieduta all'aeroporto di 'Ndolo, nel secondo giorno del viaggio nella Repubblica Democratica del Congo. "Quanto bene...