Canale 5, Chiara Francini: «Follie? Non ne ho fatte poche»

0
Canale 5, Chiara Francini: «Follie? Non ne ho fatte poche»

ARTICOLI IN EVIDENZA

Dopo il grande successo in tv nella serie “Non dirlo al mio capo”, andato in onda su Rai Uno, Chiara Francini si prepara a tornare sul piccolo schermo con un’altra fiction che promette di divertire il pubblico: Matrimoni e altre follie.

Si tratta di 24 puntate (la serie ha esordito su Canale 5 mercoledì 1 giugno, in prima serata, e andrà in onda questa sera e venerdì) per la regia di Laura Muscardin. La bella attrice toscana lascia le vesti di Perla vicina, amica di Lisa (interpretata da Vanessa Incontrada) e baby sitter dei suoi figli e, al fianco di Nancy Brilli e Massimo Ghini, indossa questa volta i panni di Giusy, «una ragazza con la testa tra le stelle, romantica e profondamente innamorata dell’amore – racconta Chiara Francini – che affronta la vita con tanta spontaneità e ironia». Un po’ com’è la stessa Francini nella vita, con la sua solita energia positiva e il sorriso illuminante si dice pronta ad affrontare i tanti nuovi progetti in arrivo sempre con l’obiettivo di tornare al cinema.

C’è un po’ di Chiara Francini nel personaggio di “Matrimoni e altre follie”? Questo ruolo le ha insegnato qualcosa?
«Sì, Chiara Francini c’è sempre nei miei personaggi. Io cerco di “sporcarli” con quella che è la mia visione della parte e con quella che sono io in realtà. Più che insegnarmi qualcosa, mi ha corroborato l’idea che l’amore ha enormi e varie sfaccettature e che non c’è soltanto verso un altro uomo o un’altra donna come implicazione sessuale».

Nella fiction si innamora di un ragazzo che poi scopre essere omosessuale. Cosa ne pensa dell’omosessualità e delle coppie di fatto?
«Sulle coppie di fatto sono assolutamente favorevole. Questo corrobora il fatto che l’amore è un sentimento che non può essere incanalato soltanto in una direzione, ma è sfaccettato e quindi gli essere umani devono tendere a ciò che per loro è il getto d’amore, che sia una donna con una donna o un uomo con un uomo».

Che rapporti ha con la sua famiglia? Ha mai fatto follie d’amore?
«Con la famiglia ho un ottimo rapporto devo quasi tutto all’educazione che mi ha trasmesso. Se ho fatto mai follie d’amore? Io sono una persona molto razionale e allo stesso tempo appassionata, non ne ho fatte poche di follie».

Pensa di sposarsi con il suo compagno?
«Chi lo sa, tutto è possibile. Per ora conviviamo da dieci anni e mezzo».

C’è un’attrice a cui si ispira?
«Monica Vitti. È l’attrice per antonomasia che ha toccato il drammatico, il comico, tutto».

Quando la rivedremo al cinema?
«Il 15 giugno uscirà Angry Birds, il cartone animato dove ho doppiato la gallina Matilda. Poi altre cose tra cinema, tv, teatro che però ancora non posso svelare».

Leonardo Esposito

È SUCCESSO OGGI...