Elezioni 2016, ecco i risultati nei piccoli comuni della provincia di Roma

0
Elezioni 2016, ecco i risultati nei piccoli comuni della provincia di Roma

ARTICOLI IN EVIDENZA

Arrivano i risultati delle elezioni comunali 2016. Dopo l’intensa giornata di voto di domenica 5 giugno, le cittadine della provincia di Roma hanno eletto i sindaci che le guideranno per i prossimi cinque anni, fino al 2021. E se nei comuni più importanti si è giunti agli attesi e inevitabili ballottaggi, in altre località i verdetti sono già stati ufficializzati in poche ore.

Ecco i risultati definitivi: ad Agosta ha vinto Massimiliano Valente (Movimento per Agosta) con il 52,44% a spese dell’avversario Ottavi (47,55%), ad Anticoli Corrado il candidato Vittorio Meddi (Anticoli al Centro) è stato eletto con il 50,78% con Mara Falconi di Uniti per Anticoli ferma al 44%, a Bellegra ha vinto Flavio Cera di Sviluppiamo Bellegra (57,58% contro il 42,41% di Domenico Moselli di Bellegra Insieme), a Campagnano vittoria di Fulvio Fiorelli (Insieme Per cambiare davvero) con il 46,91%, contro il 37,69% di Giulio Bonimelli di Sì Amo Campagnano, e a Canale Monterano Alessandro Bettarelli di Progetto Locale ha stracciato Angelo Stefani di Liberi Indipendenti Uniti (64,31% a 35,68%).

E poi ancora, Canterano è saldamente nelle mani di Mariano Teodori (Insieme per Canterano), che domina le elezioni con il 74,46% (mai in partita Piero Proietti di Liberi di Scegliere, ancorato al 19,14%, idem per Casape che vede il trionfo di Luigino Testi (68,19%, Torre Merlata) ai danni di Marco Mariani (24,06%, Amore per Casape), Cineto Romano con Massimiliano Liani (Un Futuro Per Cineto) eletto sindaco con il 57,48% contro il 41,86% di Amedeo Latini (Il Gelso) e Marcellina, con Alessandro Lundini di Progetto Marcellina che vince con il 47,20% battendo Antonio Gallo di Futura (29,96%). Vittorie al fotofinish per Domenico Pascucci di Impegno Comune a Castel Madama (Guido Spicciani, Tutta Un’Altra Storia, secondo con 46,90%), Basilio Rocco Stefani a Civitella San Paolo (54,37% contro il 45,62% di Lorenzo Palmucci), Silverio De Bonis di Un Paese In Comune a Filacciano (52,76% contro il 47,23% di Giampiero Persanti, Insieme Si Può Fare), Giorgio Pacchiarotti di Vivere Jenne a Jenne (battuto Angelo Caponi di Jenne Paese Mio per 57,05% a 42,94%), Domenico Di Bartolomeo di Nuove Energie In Comune a Montorio Romano, che con il 37,65% dei voti ha avuto la meglio sugli agguerriti Antonio Speziale (34,64%, Rigenerazione) e Mario D’Agostini (27,70%, Rinascita), Claudio Pettinelli di Viviamo Mandela a Mandela, che diventa sindaco con il 51,16% di voti contro il 48,83% di Giovanni Scarabotti di Insieme Per Mandela.

Luca Branciani (Per Montelibretti Sempre) si prende Montelibretti con il il 42,96% e batte Barbara Mastropietro (31,79%, LiberaMontelibretti) ed Eleonora Imperi (25,24%, Rinnoviamo con Montelibretti), Tiziano Ceccucci di Impegno Comune schianta Luciano Carderi di Vivere Morlupo (65,35% a 34,64%) a Morlupo, Umberto Quaresima di Bene in Comune si prende Olevano Romano con il 66,46% (asfaltato Guido Milana di Viviamo Olevano, fermo a 33,53%), Vittorio Cola è sindaco di Percile (54,35%) a spese di Claudio Giustini (45,64%), Riano è di Ermelindo Vetrani (43,23%, Siamo Riano), Fabio Di Lorenzi viene eletto a Rignano Flaminio (57,98% ai danni del 26,71% di Andrea Berretta di Rignano Sei Tu), Giancarlo Palma di Alla Luce Del Sole trionfa a Riofreddo (66,18% contro il 33,81% di Andrea Proietti), Rocca Di Cave vede vincere Gabriella Federici (Progetto Insieme Rcca Viva, 64,07%) e Rocca Santo Stefano incorona sindaco Sandro Runieri di Uniti Per Un Futuro (65,18%, dominio sul 34,81% di Marta Dolfi di #EssereRocca).

Paolo Salvatori (Io Vivo San Polo) batte nettamente Giuseppe Alessandrini (Rinascita Sanpolese) e diventa sindaco di San Polo dei Cavalieri con il 62,97% di preferenze, a Sant’Oreste Valentina Pini (Sant’Oreste in Movimento) soffre contro Mario Segoni di Riprendiamo il Cammino e Maria Cristina Capelli di Coraggio e Idee ma vince le elezioni (rispettivamente, 40,44%, 35,09% e 24,46%), così come a Trevignano Romano Claudia Maciucchi ha la meglio su Barbara Dominici per un pugno di voti (50,45% contro 49,54%). A Tolfa, infine, stravince Luigi Landi di Progetto Tolfa 2021 (69,97%), Piero Chirletti domina a Vallinfreda (77,38%) e Beatrice Sforza sbanca Vivaro Romano (65,73%).

Vittorie “a tavolino” per mancanza di avversari a Licenza (Luciano Romanzi di Insieme Per Licenza), a Monteflavio (Lanfranco Ferrante, Energie In Comune) e a Ponzano Romano (Enzo De Santis, Insieme per Ponzano Romano).

È SUCCESSO OGGI...