Macabro ritrovamento nel lago di Bracciano, recuperato cadavere di un 21enne

0
Macabro ritrovamento nel lago di Bracciano, recuperato cadavere di un 21enne

ARTICOLI IN EVIDENZA

Macabro ritrovamento martedì mattina nel Lago di Bracciano. Il cadavere di un ragazzo di 21 anni, di nazionalità romena, è stato recuperato dai vigili nel territorio di Anguillara. Il corpo era stato avvistato da un canoista nelle vicinanze del ristorante La Caletta. Dai primi accertamenti svolti dal medico legale, il decesso sarebbe avvenuto per annegamento ma sarà l’autopsia, disposta dall’autorità giudiziaria, a chiarire le cause della morte. La salma è stata trasportata all’istituto di medicina legale dell’università La Sapienza. Tra le ipotesi al momento al vaglio degli investigatori non si esclude quella del suicidio. Le operazioni di soccorso sono durate diverse ore, ed è stato necessario l’intervento dei sommozzatori dei vigili del fuoco. Sul caso indagano i carabinieri.

È SUCCESSO OGGI...