Si ferisce a morte con 4 coltellate davanti alla figlia

0
Si ferisce a morte con 4 coltellate davanti alla figlia

ARTICOLI IN EVIDENZA

Lei vuole prendere le distanze da quella storia di coppia ma lui non lo accetta. Ne parlano per far prevalere la ragione ma non serve a nulla e sabato, di fronte all’ennesimo rifiuto di quella donna che non lo ama più e non vuole più essere sua moglie, l’uomo prende un coltello e si ferisce a morte nella cucina della loro casa davanti alla figlia di 15 anni. I carabinieri di Monterotondo ci spiegano che a nulla sono valsi i tentativi dei soccorritori e del 118 intervenuti subito in seguito alla chiamata dei vicini di casa, allertati dalla moglie e dalle urla della ragazza. L’uomo di 41 anni è deceduto appena arrivato al pronto soccorso dell’ospedale S. Andrea: i colpi che si era inferto avevano provocato ferite profonde e mortali. La tragedia si è consumata nelle prime ore del pomeriggio a Fiano Romano nell’appartamento della giovane coppia che ha due figli adolescenti. L’uomo non ce l’ha fatta. Non ha retto l’urto di quella inevitabile separazione, non ha retto all’urto di scoprire che quell’amore non c’era piu. Da qualche tempo la coppia, insieme dai tempi dell’adolescenza, non era più in perfetta sintonia, seppur la loro era una storia lunga e collaudata da anni. Sabato l’ennesima discussione che si è trasformata in pochi minuti in tragedia. La giovane moglie accortasi dell’eccessiva reazione del marito corre fuori casa e si reca dal vicino in cerca di aiuto, ma all’improvviso sente delle incredibili grida della sua bambina che assiste a una scena di ordinaria follia, sì perchè il suo papà ha deciso di farla finita e lo fa nel peggiore dei modi infliggendosi 4 coltellate, due allo stomaco e due all’altezza del cuore. Le persone giunte sul luogo hanno immediatamente chiamato i soccorsi ma tutto è stato inutile. I carabinieri sono intervenuti sono giunti sul posto per chiarire la dinamica della vicenda, ma pare che sulla ricostruzione dei fatti non ci siano zone d’ombra.
Lucio Borgia

È SUCCESSO OGGI...