Castelli, minaccia per mesi la sua ex

0
Castelli, minaccia per mesi la sua ex

ARTICOLI IN EVIDENZA

Ennesima storia di violenza sulle donne. L’altra sera, infatti, i carabinieri del nucleo operativo e Radiomobile di Frascati, hanno arrestato un uomo di 59 anni per il reato di stalking nei confronti della ex convivente.
Dopo essersi appostato sotto l’abitazione della donna, l’uomo ha atteso la sua uscita per poi inseguirla con la sua autovettura.
Temendo per la propria incolumità, la donna ha richiesto l’aiuto dei carabinieri che, in via San Nilo, lo hanno intercettato mentre la inseguiva e lo hanno bloccato.
La vittima è stata accompagnata in caserma dove, nel corso della denuncia-querela, ha riferito ai militari delle vessazioni e delle minacce subite negli ultimi mesi da parte dell’ex convivente che non si era rassegnato alla fine della loro relazione.
A seguito degli atteggiamenti persecutori  dell’uomo, la donna aveva richiesto ed ottenuto la misura dell’Ammonimento del Questore di Roma con il quale lo stalker era stato invitato a desistere dalla condotta persecutoria ai danni della ex convivente.
Tuttavia tale ammonimento non aveva fermato l’uomo che è stato arrestato e accompagnato presso il carcere di Velletri, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Violenza finita male l’altra sera invece a Roma, quando un uomo è entrato in un bar e ha sparato 4 colpi di pistola verso la moglie, uccidendola senza pietà. Questa la drammatica vicenda avvenuta l’altra sera intorno alle 19.30 in un bar di via di Lunghezza, a est di Roma. Un fabbro di 51 anni è stato arrestato dalla polizia, dopo un breve tentativo di fuga.
La vittima, una 51enne di origini napoletane, aveva scoperto che il marito l’aveva tradita e gli aveva ordinato di abbandonare per sempre la casa in cui i due vivevano insieme con il figlio di 17 anni. Dopodiché si è recata in un bar non sapendo che l’uomo, disperato, l’avrebbe seguita. Una volta dentro, il fabbro ha sparato alla donna senza esitare, spaventando clienti e lavoratori del bar, per poi gettare l’arma in un prato e recarsi alla fermata dell’autobus per far perdere le sue tracce. La sua fuga è durata però pochi minuti, in quanto gli agenti di polizia l’hanno immediatamente rintracciato e arrestato. La mamma della vittima e il figlio sotto shock.

È SUCCESSO OGGI...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...