La massacra di botte con ripetuti pugni e calci: arrestato

0
La massacra di botte con ripetuti pugni e calci: arrestato

ARTICOLI IN EVIDENZA

I carabinieri della Stazione di Mentana (RM) hanno arrestato un cittadino romeno 33enne per maltrattamenti in famiglia aggravati e lesioni personali.
I militari sono intervenuti presso un’abitazione del centro storico, allertati da una chiamata al 112, dove una donna aveva chiesto aiuto in quanto era stata aggredita violentemente, unitamente al proprio bambino di solo un anno, con calci e pugni dal proprio convivente.
Giunti sul posto,  i carabinieri hanno sorpreso l’uomo mentre continuava ad inveire contro la donna, la quale ha poi denunciato, oltre a precedenti violenze, che il proprio convivente, a seguito di una lite per futili motivi, l’aveva colpita ripetutamente al volto, strattonando nella circostanza anche il bimbo.
La donna e il bambino, trasportati al pronto soccorso dell’ospedale di Tivoli, dopo le cure del caso, sono stai dimessi rispettivamente con una prognosi di 25 giorni per trauma cranico e toracico, e con una prognosi di 5 giorni per trauma cranico facciale.
L’uomo, condotto in caserma, è stato arrestato e posto a disposizione dell’A.G. di Tivoli, mentre la donna con il figlio è stata affidata alle cure di una casa famiglia.

È SUCCESSO OGGI...

Omicidio al Divino Amore, 48enne in caserma

0
E' in corso in questi minuti l'interrogatorio, alla presenza del magistrato di turno, dell'uomo che si trova nella caserma dei Carabinieri del Divino Amore, a Roma. La persona, secondo quanto si apprende,...

Castelli, denunciato per porto abusivo di armi e oggetti atti a offendere

0
Durante alcuni controlli effettuatati nel territorio di Frascati, gli agenti del Reparto Prevenzione Crimine Lazio hanno denunciato in stato di libertà un uomo di 53 anni, fermato dalla Polizia durante un posto...

Roma, aggredisce la moglie con un coltello da cucina. Arrestato un 43enne

0
Le aveva già procurato una ferita sull’arcata sopraccigliare destra, tuttavia in quell’occasione – nonostante la presenza della cicatrice,  rimastale a causa dell’aggressione del marito –aveva fatto passare tutto per un incidente.La donna,...

Rubano i soldi dalla cassa di un B&B: la polizia denuncia per furto aggravato...

0
Hanno prenotato una stanza in un B&B nel centro della capitale e, una volta arrivati, hanno forzato la cassa dove i gestori custodivano il denaro, sottraendo l’intero incasso della giornata. Immediato l’intervento della...

Romeno ucciso a Roma, condannato connazionale

0
E' stato condannato a sedici anni il romeno accusato dell'omicidio di un connazionale avvenuto il 9 luglio2018 a largo Roberti a Roma, a pochi metri dal ministero dell'Istruzione. Lo hanno deciso i...