Calciomercato Lazio, si punta Immobile: ecco l’offerta al Siviglia

0
Calciomercato Lazio, si punta Immobile: ecco l’offerta al Siviglia
Calciomercato Lazio, acquisto Immobile possibile

ARTICOLI IN EVIDENZA

L’attacco è il primo reparto in cui la Lazio vuole rinforzarsi. Con le partenze di Klose, Matri e (probabilmente) Candreva, i biancocelesti hanno bisogno di calciatori in grado di fare la differenza e rilanciare la squadra ai vertici. Il primo nome sulla lista del ds Igli Tare è Ciro Immobile.

L’attaccante napoletano gioca attualmente nel Torino, in prestito dal Siviglia, e vorrebbe rimanere in Italia dopo l’esperienza negativa all’estero. L’emittente radio laziale RadioSei ha rivelato che il suo agente Marco Sommella è volato in Spagna per fissare il prezzo di Immobile e preparare il terreno alle contendenti, biancocelesti compresi. Il giocatore non vuole tornare in Spagna e tutto fa pensare che la prossima stagione non farà parte della rosa del Siviglia. Lotito è pronto ad offrire 11 milioni per fare il colpaccio e portare a Formello uno degli attaccanti più promettenti del calcio italiano. Decisiva sarà la valutazione fatta dagli iberici e la mediazione dell’agente (che è lo stesso del difensore dell’Empoli Luca Tonelli, altro obiettivo della Lazio). Indiscrezioni rivelano anche di un interessamento per Robin Van Persie dell’Arsenal.

La Lazio è anche alle prese con il nodo allenatore per il 2016/17: Simone Inzaghi si è insediato da pochi giorni alla guida della squadra e all’esordio contro il Palermo ha portato a casa i tre punti, iniziando alla grande la sua nuova avventura. Ma il patron biancoceleste Claudio Lotito pensà già al nuovo tecnico e l’idea è riportare Sinisa Mihajlovic a Formello.

Come riporta tuttomercatoweb.com, le trattative tra la Lazio e l’ex mister del Milan sarebbero state avviate e tra le parti c’è già un’intesa di massima per iniziare a lavorare da giugno. L’ipotesi di Inzaghi traghettatore della squadra, in tal caso, sarebbe confermata. Mihajlovic ha militato nella Lazio nel periodo d’oro dal 1998 al 2004 vincendo in biancoceleste uno scudetto, una Supercoppa Europea, due Supercoppe Italiane, una Coppa delle Coppe e due Coppe Italia e il suo ritorno in biancoceleste sarebbe molto gradito alla tifoseria per iniziare un nuovo ciclo.

È SUCCESSO OGGI...