Roma, droga nel caravan: fidanzati romeni in manette

0
Roma, droga nel caravan: fidanzati romeni in manette

ARTICOLI IN EVIDENZA

Non si ferma l’attività di prevenzione e controllo del territorio da parte della Polizia di Stato che nell’ambito dei controlli straordinari predisposti dal Questore Nicolò D’Angelo, ha portato all’arresto di due giovani romeni.

I CONTROLLI DELLA POLIZIA

Ottantuno il numero delle persone identificate, di cui 35 straniere, 33 i veicoli sottoposti a controllo, elevata una contestazione al codice della strada. Sequestrata un pistola scacciacani con munizioni a salve, un coltello a serramanico, 6 kg e mezzo di marijuana e diversi grammi di cocaina. Eur, Marconi, Ostiense, queste le zone maggiormente interessate dai controlli, con particolare attenzione alle stazioni della metropolitana, effettuati dagli agenti della Polizia di Stato del commissariato Esposizione e del Reparto Prevenzione Crimine.

FIDANZATI ROMENI IN MANETTE

Il primo a finire in manette nel corso dei servizi, è stato un cittadino romeno. Gli investigatori, dopo un primo controllo all’interno della sua vettura, hanno deciso di estendere la perquisizione a un altro veicolo a lui in uso, dove hanno rinvenuto il maggiore quantitativo di sostanza stupefacente, oltre a una pistola scacciacani nel bagagliaio. All’interno della roulotte poi, oggetto di una successiva perquisizione, i poliziotti hanno arrestato la fidanzata del 23enne, una ragazza romena di 19 anni, trovata in possesso di cocaina e marijuana nascosta all’interno del caravan. I due fidanzati, messi a disposizione dell’Autorità Giudiziaria dovranno rispondere di detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti in concorso.

È SUCCESSO OGGI...