Roma, terrore al bar: nigeriano aggredisce avventori col bastone

0
Roma, terrore al bar: nigeriano aggredisce avventori col bastone

ARTICOLI IN EVIDENZA

Si è presentato a dorso nudo e con le mani sporche di sangue. È entrato così in un bar del Prenestino, a Roma, nel tardo pomeriggio di ieri, un immigrato ospite del vicino centro di accoglienza di via Staderini. Armato di bastone e con l’intenzione di rapinare la cassa e danneggiare il locale, ha aggredito anche chi, in quel momento si trovava all’interno dell’esercizio commerciale.

L’INTERVENTO DELLA POLIZIA

Sul posto sono però intervenuti prontamente, su segnalazione della sala operativa della questura di Roma, due equipaggi delle volanti di zona. Giunti nel locale, i poliziotti hanno trovato ad attenderli un gruppo di persone impaurite, mentre l’uomo, successivamente identificato come un 42enne nigeriano, si era dato alla fuga. Dalla prime testimonianze raccolte dai presenti e anche da quelle fornite da un poliziotto libero dal servizio, che, intervenuto nell’immediatezza, nel tentativo di bloccare l’aggressore, è rimasto leggermente ferito, gli operatori hanno raccolto le informazioni che hanno permesso loro di rintracciare l’uomo, rifugiatosi all’interno del vicino centro d’accoglienza. L’immigrato, scovato dai poliziotti, ha iniziato a inveire e a opporre resistenza prima di venire bloccato. Alla fine, però, l’uomo, che aveva a suo carico numerosi precedenti penali, è stato tratto in arresto per i reati di violenza e minacce a pubblico ufficiale nonché per tentata rapina.

È SUCCESSO OGGI...