Avvistato squalo alla foce del Tevere. Paura tra Ostia e Fiumicino

0
Avvistato squalo alla foce del Tevere. Paura tra Ostia e Fiumicino

ARTICOLI IN EVIDENZA

È il Messaggero a riportare una incredibile notizia: uno squalo che nuota nelle acque del fiume Tevere, proprio alla foce, scatenando il terrore tra i diportisti di Ostia e Fiumicino. Secondo quanto riferito, ma alcuni lo avrebbero anche fotografato, lo squalo sarebbe lungo circa 2 metri ed è stato avvistato nei pressi di Fiumara Grande.

La Capitaneria di Porto e la Guardia Costiera hanno avvistato lo squalo e hanno subito avvisato sia i proprietari degli stabilimenti ma anche avvisato coloro che hanno una barca.

Ovviamente non essendo ancora cominciata la grande stagione estiva, sulle spiagge del litorale romano non c’è stato il fuggi fuggi, ma è pur vero che questo avvistamento ha messo parecchia ansia a chi in zona ci va con la propria imbarcazione.

Già nel 2014 erano state avvistate delle verdesche, e anche in altre zone piccoli squaletti erano stati avvistati, ma questo clima così caldo, con le acque quindi a temperature elevate (l’anno scorso ci fu una grossa moria di pesci) potrebbe in qualche modo aver favorito l’avvicinamento di questi esemplari alle nostre coste.

È SUCCESSO OGGI...