Orrore alle porte di Roma, 39enne muore carbonizzata

0
Orrore alle porte di Roma, 39enne muore carbonizzata
Fiano Romano Carbonizzata

ARTICOLI IN EVIDENZA

E’ morta carbonizzata nell’incendio divampato all’interno del container dove abitava insieme a un connazionale. Una fine orribile per una donna di 39 anni di cittadinanza romena. La tragedia è avvenuta l’altra notte intorno alle due in una baracca in via delle Baiocchelle nelle campagne di Fiano Romano. Secondo quanto ricostruito dai carabinieri della locale stazione, la 39enne stava dormendo all’interno del container, che i due avevano in uso nella proprietà privata perché vi svolgevano la funzione di custodi, quando sono divampate le fiamme. A dare l’allarme proprio l’amico della vittima, un imbianchino romeno di 44 anni, che al momento dell’incidente non si trovava all’interno della costruzione. L’uomo è stato ascoltato a lungo nella notte dai militari dell’Arma che non stanno tralasciando nessuna ipotesi. Ancora da accertare le causa che hanno provocato l’incendio. Oltre ai carabinieri di Fiano Romano sul posto sono intervenute tre squadre dei vigili del fuoco e i militari del nucleo investigativo di Ostia che indagano sull’accaduto. Il corpo della donna è stato messo a disposizione della Autorità giudiziaria che ha disposto l’esame autoptico. I militari dell’Arma, diretti dal Tenente Colonnello Incarbone proseguono nelle indagini per venire a capo della vicenda. Tra le ipotesi formulate quella di una sigaretta lasciata accesa.

Adriana Aniballi

È SUCCESSO OGGI...