Villa Fiorelli chiusa, ma i residenti non ci stanno: domenica la mobilitazione

0
Villa Fiorelli chiusa, ma i residenti non ci stanno: domenica la mobilitazione

ARTICOLI IN EVIDENZA

Villa Fiorelli, il polmone verde fra i palazzoni di piazza Ragusa, la rimessa Atac abbandonata da almeno 10 anni e le villetta attorno a piazza Lodi, è chiusa da una settimana e assolutamente inaccessibile al pubblico. Lo dispone una ordinanza del Dipartimento Ambiente perché la cancellata di recinzione risulta essere ad incipiente rischio di crolli, sia pure parziali. Ovviamente prima di procedere sono stati effettuati rigorosi controlli di architetti, geometri e tecnici probabilmente su segnalazione di un cittadino che di queste cose se ne intende.

IL RISCHIO

Ovviamente l’ordine di chiusura è provvisorio ma i cittadini della zona, consapevoli dei tempi biblici del Comune per il quale provvisoriamente può anche significare diversi mesi, si muovono in vista di una stagione estiva. Villa Fiorelli, come sarà noto a molti, non è proprio una fra le ville più grandi di Roma, ma sicuramente una fra le più belle circondata da un quartiere elegante anni ‘30.

PUNTO DI RIFERIMENTO

Si da il caso che all’interno di quello spazio verde ci sia anche un centro anziani ed uno spazio privato destinato non si capisce bene a cosa, ma la villa è comunque un affollato punto di riferimento importante per l’infanzia, gli anziani e non solo. Per questa ragione il locale comitato di quartiere sempre molto attivo anche in passato, ha convocato per domani alle 9.30 una manifestazione davanti alla villa, ma ricorda anche di aver sollecitato da molto tempo gli interventi del Comune per la riqualificazione di quegli spazi. Il Campidoglio ha assicurato che interverrà entro metà aprile ma i cittadini e il comitato vigileranno per il rispetto dei tempi.

doc2 doc1 doc3

Giuliano Longo

È SUCCESSO OGGI...