Attacco a Bruxelles, massima allerta a Roma. Tre italiani feriti

0

Prima due esplosioni all’aeroporto, un’ora dopo un’altra bomba è esplosa in centro, alla fermata di metro Maelbeek.
34 morti e più di cento feriti (tra questi almeno tre italiani in forma lieve). Con l’attacco di oggi a Bruxelles l’Europa è tornata nell’incubo terrorismo.

ALLERTA A ROMA – “Credo che a Roma il livello di sicurezza sia elevatissimo, lo e” sempre stato e la guardia non e” stata mai abbassata”. Lo afferma il presidente dell”Anac Raffaele Cantone, a margine di un protocollo siglato con l”Istat, a proposito degli attacchi terroristici che oggi hanno colpito Bruxelles. Per Cantone si tratta di “una vicenda inquietante, che dimostra come un attacco sia possibile anche con un livello di allerta elevatissimo”.

LAS LETTERA DI LEODORI – “Egregio Ambasciatore, i terribili attentati terroristici che hanno ferito Bruxelles hanno scosso profondamente la mia persona e tutta l”Istituzione che rappresento. Bruxelles non e” solamente la Capitale del Belgio e la sede delle Istituzioni europee ma rappresenta fisicamente il cuore di quell”Europa democratica, solidale e multiculturale che vogliamo e dobbiamo costruire quotidianamente. Oggi la comunita” europea e” stata colpita al cuore, ma proprio in questa giornata di lutto e tragedia tutto il Consiglio regionale vuole farle giungere l”affetto del suo abbraccio piu” forte, a testimonianza del cordoglio e della vicinanza al popolo belga. Domani, prima dell”apertura dei lavori, l”Aula consiliare osservera” un minuto di silenzio per ricordare le vittime di questa barbarie e ho dato disposizione che le bandiere siano messe a mezz”asta, in segno di lutto. Il terrore non deve e non puo” averla vinta e solo restando uniti lo si potra” sconfiggere”. Cosi” il presidente del Consiglio regionale del Lazio, Daniele Leodori, nella lettera inviata all”Ambasciatore del Regno del Belgio in Italia, Patrick Vercauteren Drubbel.

È SUCCESSO OGGI...