«Volevamo uccidere qualcuno per vedere che effetto fa»

0

“Volevamo uccidere qualcuno per vedere che effetto fa”.  Questa la terribile confessione davanti al pm Francesco Scavo e ai carabinieri, di Manul Foffo, il trentenne accusato insieme all’amico Marco Prato dell’omicidio di Luca Varani, massacrato a colpi di coltello e di oggetti contundenti, durante un festino a base di alcol e cocaina.

LA CONFESSIONE –  “Siamo usciti in macchina la sera prima sperando di incontrare qualcuno -ha spiegato il giovane- poi abbiamo pensato a Varani, che era una conoscenza del mio amico”. Foffo, dopo l’omicidio ha contattato suo padre e insieme si sono recati dai carabinieri per raccontare di quanto accaduto. Prato invece si è rifugiato in un albergo di piazza Bologna dove, prima di essere rintracciato dai carabinieri, ha tentato il suicidio. Nella giornata di oggi il pm Scavo disporrà l’autopsia sul corpo della giovane vittima.

È SUCCESSO OGGI...

CERCIELLO, COLLEGA VARRIALE IN AULA: TIRAMMO FUORI TESSERINO

0
"Ci avviciniamo ai due e tiriamo fuori il tesserino dicendo che eravamo Carabinieri". A riferirlo in aula, Andrea Varriale, il carabiniere che era di pattuglia in borghese insieme al vicebrigadiere Mario Cerciello...

Minorenne colpisce un uomo al volto con una bottiglia: paura a Fiumicino

0
I Carabinieri della Stazione di FREGENE hanno dato un volto al giovane che, alle prime luci di domenica mattina, al culmine di una lite, scaturita per futili motivi, ha impugnato una bottiglia...

Stadio Roma, delibera in aula dopo l’estate

0
Sul nuovo stadio della Roma "stiamo andando avanti: a breve la delibera arrivera' in giunta. Agiorni? Si', compatibilmente con gli atti che sono in lavorazione nei vari uffici. Poi passera' in Assemblea...

Campidoglio, raddoppiano le donne seguite dai Centri Antiviolenza di Roma Capitale

0
Raddoppiano le donne seguite dai Centri Antiviolenza di Roma Capitale: sono 691 le donne in carico alle strutture capitoline a giugno 2020, +100% rispetto all’anno precedente (346 a giugno 2019).   “Questo è un importante segnale:...

Processo d’appello per i due balordi che hanno paralizzato il giovane nuotatore Bortuzzo

0
Il 3 febbraio 2019 con un colpo di pistola due balordi sparano al  ventenne nuotatore Manuel Bortuzzo paralizzandolo su una sedia a rotelle. Oggi la Procura generale ha chiesto la conferma in appello della...