Rai, via la cronaca nera da Domenica In. Piange anche Antonella Clerici

0
Rai, via la cronaca nera da Domenica In. Piange anche Antonella Clerici
Antonella Clerici

ARTICOLI IN EVIDENZA

Antonio Campo Dall’Orto ne ha rilasciata una delle sue. Smacco per Antonella Clerici e per alcuni programmi della rete ammiraglia. Parliamo di interviste e parliamo di “Repubblica” alla cui penna ha affidato la sua visione e dove ha rivelato di essere il mandante dei futuri cambiamenti della rete ammiraglia. Citando un vago “ho concordato con Andrea Fabiano” ha sparato un paio di missili terra aria su un bel po’ di programmi che il neo coordinatore Giankaleone aveva messo in piedi (o tenuto in vita) nell’ultimo triennio. «Non rivedrete più su Rai Uno programmi di “emotainment”, come lo chiamiamo in gergo. Non ci saranno Il dono, Così vicini così lontani o, su un altro fronte, Ti lascio una canzone».

IL DECLINO DI ANTONELLA CLERICI

Bam! Un colpo secco ai programmi dalla lacrima facile come l’ottimismo renziano impone: basta gufi in tv e basta insopportabili bambini ammaestrati a scimmiottare gli adulti con le loro ugole d’oro e i loro mini vestiti da sera. Certo, sarà un problema giustificare il contratto milionario di Antonella Clerici, visto che anche “La prova del cuoco” è un programma, per usare un gergo da commissariato ,“attenzionato”. La bionda e procace conduttrice ormai mostra segni di una stanchezza dalla quale non riesce a riprendersi e la folle messa in scena quotidiana di finta allegria con canzoncine e atmosfera da villaggio vacanze si riflette impietosamente negli ascolti. E per quanto riguarda i mancati introiti per Magnolia su Rai Uno… vorrà dire che si guarderà altrove.

Leggi anche: Ruggeri, Gabbani, Fornaciari e non solo: tutto pronto per “Il Concerto della Misericordia”

DOMENICA IN

Ma c’è un altro passaggio dell’intervista che ci dà da pensare: “Da domenica prossima non ci sarà più la cronaca nera dentro Domenica in. E’ una scelta che pagheremo in termini di ascolti ma è questo che intendo quando dico servizio pubblico”.  E se fosse solo l’inizio? Come un virus che contagerà tutti gli altri programmi? Come farà “Unomattina” a non usufruire più del volano che le da la cronaca nera? E Vita in diretta avrà una speciale dispensa o si occuperà per tre ore e mezza di pensioni, tasse e mutui con l’onnipresente Gianluca Timpone? L’unica che aveva già fiutato l’aria del cambiamento è stata Eleonora Daniele: si potrebbe spiegare così la recente virata del suo “Storie vere” che ha visto nell’ultima settimana un fiorire di temi di rilevanza sociale con ospiti come Carmen Lasorella e Gianluca Nicoletti, impegnata contro la violenza sulle donne ma senza più sporcarsi troppo le mani di “nera”. Grande intuito o c’è qualcuno che le anticipa i cambiamenti più importanti?

Bob

È SUCCESSO OGGI...