Rai Uno: Bianca come il latte, rossa come il sangue. Cast e trama

0
Rai Uno: Bianca come il latte, rossa come il sangue. Cast e trama
Rai Uno Aurora Ruffino

ARTICOLI IN EVIDENZA

Questa sera su Rai Uno si entra nel clima “Braccialetti rossi” con Bianca come il latte, rossa come il sangue, film del 2013, per la regia di Giacomo Campiotti, tratto tratto dall’omonimo best seller di Alessandro D’Avenia, che ha venduto un milione di copie con 19 traduzioni in tutto il mondo. Una commovente storia d’amore adolescenziale dove il rosso del titolo allude alla malattia della protagonista, per tornare sui temi che hanno appassionato il pubblico tv più giovane (e non solo).

RAI UNO – LA TRAMA DEL FILM

Il romanzo racconta in prima persona la storia di Leonardo, Leo un ragazzo di 16 anni innamorato di Beatrice, una ragazza dai lunghi capelli rossi. La storia dura il tempo di un anno scolastico, le vacanze estive per arrivare al primo giorno di scuola dell’anno successivo. Leo a scuola è tutt’altro che uno studente modello, per lui è solo una perdita di tempo, tranne che per Silvia, la sua fedelissima migliore amica – segretamente innamorata di lui. Il suo è il mondo di un ragazzo come tanti: Niko, il suo migliore amico, con cui gioca nella squadra di calcio della scuola, i “Pirati”, Gandalf, il professore di religione, i suoi genitori, ed il “Sognatore”, un giovane supplente di storia e filosofia. La spensieratezza di Leo verrà meno però quando scoprirà che Beatrice è malata di leucemia: tutto cambierà. La vicenda diventa drammatica, in una serie di colpi di scena con finale a sorpresa .. ma non troppo.

GLI INTERPRETI

Accanto al professore di lettere Luca Argentero, spiccano i protagonisti Filippo Scicchitano e Aurora Ruffino. Scicchitano esordisce in Scialla! (Stai sereno), vincitore di un David di Donatello 2012, di uno dei Nastri d’Argento del 2012 e che è stato il film italiano più premiato del 2011. Nello stesso anno recita nel film Un giorno speciale, di Francesca Comencini in concorso alla 69ª Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia . Nel 2014 interpreta il ruolo di Fabio nel decimo film di Ferzan Özpetek, Allacciate le cinture. Sempre nello stesso anno è co-protagonista insieme a Luca Marinelli nell’opera prima di Alessandro Lunardelli Il mondo fino in fondo. La Ruffino, che ha esordito come attrice nel film La solitudine dei numeri primi, nelle sale nel 2010, appare in tv per la prima volta su Rai Uno in Questo nostro amore, dove recita a fianco di Neri Marcorè e Anna Valle. Ha partecipato al video musicale ufficiale dei Modà della canzone Se si potesse non morire, che fa parte della colonna sonora del film in onda stasera, arrivata 3ª a Sanremo 2013. Nel 2014 è tra i protagonisti della serie tv campione d’ascolti Braccialetti rossi, dove interpreta Cris, una ragazza che soffre di anoressia, e recita anche nelle successive due serie, che le assicurano una vastissima popolarità.

Leggi anche: Braccialetti rossi 3, gli attori nel video Simili di Laura Pausini

Angela De Vito

È SUCCESSO OGGI...