Violenta grandinata sulla capitale: disagi e traffico in tilt

0
Violenta grandinata sulla capitale: disagi e traffico in tilt
Grandine-Roma-Temporale-Disagi

ARTICOLI IN EVIDENZA

Forte grandinata sulla capitale. Molte le zone colpite e “imbiancate”, dal centro alla periferia molte aree sono interessate da violenti temporali. Tante le segnalazioni che ci informano di disagi e traffico in tilt: dalla Colombo passando per San Giovanni la pioggia (mista a grandine) sta creando non pochi problemi. Disagi anche in periferia e sul litorale con vento forte (a Ladispoli questa mattina è sopraggiunta addirittura una tromba d’aria). Maltempo anche in zona Castelli, dove vengono segnalati diversi disagi per la strada viscida. Ecco le previsioni delle prossime ore: rovesci temporaleschi alternati a schiarite. Durante la giornata di oggi la temperatura massima registrata sarà di 13.2°C, la minima di 3.9°C, lo zero termico si attesterà a 1390 m. I venti saranno al mattino moderati e proverranno da Ovest, al pomeriggio moderati e proverranno da Ovest-Nordovest.

GIOVEDI’ INSTABILE, FREDDO E VENTOSO – “L’impulso freddo sta attraversando rapidamente l’Italia e si sposta verso le regioni adriatiche” – lo afferma il meteorologo di 3bmeteo.com Daniele Berlusconi, che prosegue – “ in queste ore piogge e temporali stanno interessando Nord Est e gran parte del Centro Sud, con neve fino a quote collinari tra Veneto, Emilia orientale, Romagna e Marche; a tratti nevica fino in pianura a ridosso dell’Appennino bolognese e modenese. Il vortice di bassa pressione è alimentato da aria molto fredda che ha valicato le Alpi e ha determinato anche un brusco calo delle temperature, soprattutto in montagna, dove la colonnina di mercurio è tornata sotto lo zero”. Il tempo è invece già rasserenato al Nord Ovest, ed entro sera è atteso un miglioramento anche al Centro e al Nord Est. Il vortice sarà seguito da forti venti di maestrale in Sardegna e sul Tirreno, con raffiche fino a 100 Km/h, e di grecale sull’Adriatico.
SABATO NUOVA PERTURBAZIONE, NEVE IN COLLINA AL NORD – “Una tregua temporanea è attesa durante la giornata di venerdì, seppur con ancora acquazzoni sparsi al mattino sulle regioni meridionali” – proseguono da 3bmeteo.com – “ma il tempo è destinato a peggiorare dal Nord Ovest già in serata per l’arrivo dell’ennesima perturbazione di questa serie. Sabato tornerà a piovere, anche intensamente, dapprima al Nord e poi anche al Centro, con nevicate a quote piuttosto basse, in collina al Nord Ovest, oltre 600-800 m al Nord Est, dai 1000-1200 m sull’Appennino settentrionale. Al Sud la giornata sarà discreta con le prime piogge che giungeranno solo in serata in Campania. Domenica ancora instabile con occasione per altre piogge ed acquazzoni, specie al Nord Est, Tirreniche e Meridione.
MARZO MOLTO VIVACE E FREDDO – “Si preannuncia un Marzo molto vivace, a tratti freddo e ventoso sulla nostra Penisola. L’anticiclone europeo, che ha dominato tutta la prima parte dell’Inverno, rimarrà defilato in Atlantico anche nei prossimi giorni, permettendo la discesa di nuovi impulsi di aria fredda verso la Stivale. Non ci sarà una partenza anticipata della Primavera” – concludono da 3bmeteo.com, “ma la prima parte del mese sarà caratterizzata dal transito di frequenti perturbazioni e di temperature anche sotto le medie del periodo”.

in collaborazione con 3bmeteo

È SUCCESSO OGGI...