Maltempo in arrivo, Italia in balia di un ciclone mediterraneo

0
Maltempo in arrivo, Italia in balia di un ciclone mediterraneo
Maltempo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Maltempo in arrivo su tutta l’Italia. Sarà un week end caratterizzato da rovesci diffusi, venti forti, mareggiate e tanta neve sulla Alpi.

FORTE MALTEMPO NEL WEEKEND

“Dopo le perturbazioni che in questi giorni stanno interessando l’Italia, soprattutto il Centro Sud, il maltempo si accentuerà ulteriormente a partire da Sabato” – lo afferma il meteorologo di 3bmeteo.com Daniele Berlusconi, che prosegue – “Sul Mediterraneo occidentale si formerà un profondo vortice di bassa pressione che da Sabato porterà una forte ondata di maltempo soprattutto al Nord e sulle Tirreniche. Tra domenica e lunedì il ciclone si porterà proprio sull’Italia e coinvolgerà un po’ tutte le regioni, determinando un sensibile rinforzo della ventilazione e del moto ondoso”. Il vortice comincerà a perdere d’intensità solo tra lunedì e martedì, consentendo un graduale miglioramento.

NEVE ABBONDANTE SULLE ALPI, A BASSA QUOTA SUL NORDOVEST

“Sulle Alpi tornerà a nevicare, anche abbondantemente, Sabato soprattutto su quelle centro-occidentali, Domenica su gran parte dell’arco alpino” – proseguono da 3bmeteo.com – “Nella giornata di Sabato nevicherà fino in collina sul Nord Ovest, a tratti anche in pianura sul cuneese e interne liguri, dove si attendono accumuli abbondanti specie dalla sera. La neve è attesa anche sull’Appennino settentrionale a partire dai 700-1000m, seppur con quota in aumento. Attesi accumuli importanti fino ad oltre mezzo metro dai 1200-1500m, oltre 1 metro dai 1800-2000m di quota”.

PIOGGE FORTI, VENTI INTENSI E MAREGGIATE

“Sulle altre regioni saranno piogge e rovesci anche forti a caratterizzare il weekend, Sabato pioverà in particolare al Nord, Toscana, Umbria e Sardegna” – spiega l’esperto – “Con fenomeni anche a carattere temporalesco tra Liguria e Toscana. Domenica il maltempo si accanirà ancora sui versanti tirrenici con altri acquazzoni e temporali tra Liguria, Toscana, Lazio e Sardegna; coinvolta anche la Campania, meno le restanti regioni meridionali. Le piogge impegneranno anche il Nord e torneranno ad essere anche intense, specie in serata.  Attesi picchi pluviometrici anche di oltre 150 mm su Prealpi, pedemontane, Friuli Venezia Giulia, Liguria e alta Toscana. Il tutto sarà accompagnato da venti molto forti di Scirocco, specie tra Domenica e Lunedì, con raffiche anche superiori ai 100 Km/h, in particolare sui settori costieri del Centro Sud, che causeranno mareggiate nei tratti esposti con onde anche superiori ai 6 metri al largo, e acqua alta molto sostenuta a Venezia.

in collaborazione con 3bmeteo

È SUCCESSO OGGI...