Sanità, 9 milioni per i nuovi sistemi antifumo negli ospedali

0

La Regione mette in campo 9 milioni di euro per potenziare il livello di sicurezza antincendio in 20 ospedali di Roma e delle province. I fondi serviranno per  ampliare e completare i sistemi antifumo e antincendio ed adeguarli alle nuove normative. I contenuti dell’atto sono stati illustrati martedì dal Presidente Nicola Zingaretti nel corso di una conferenza stampa che si è tenuta nella sede della Giunta regionale.

“Il programma di adeguamento alla normativa antincendio dei presidi sanitari del Lazio rappresenta un nuovo tassello di quel più ampio processo di investimenti a favore della sanità del Lazio finalizzato a rinnovare, ammodernare e rendere maggiormente sicuri i plessi che ospitano i grandi ospedali del nostro territorio – ha precisato il presidente , che ha aggiunto-  a breve sarà pronto il piano di interventi per  da finanziare con i 32 milioni e 600mila euro previsti in bilancio. Sette di questi saranno utilizzati per rilanciare il piano delle Case della salute”.

Gli edifici oggetto degli interventi antifumo sono quelli che ospitano reparti per acuti. Il provvedimento si basa su una rilevazione puntuale e capillare effettuata dagli uffici regionali  competenti   che ha  evidenziato la presenza di un numero rilevante di strutture con la necessità di interventi sui sistemi antincendio e di adeguamento alle più recenti normative sulla sicurezza.

A Roma gli ospedali  interessati sono il S.- Spirito con  403.500 euro, S. Eugenio  733.000,00, il Grassi  950.000; CPO  162.383,15; S.Camillo  725.140,58; S.Giovanni 885.012; Policlinico S. Andrea  600.000,00. Nell’Area Metropolitana invece gli ospedali coinvolti sono queelli  di Civitavecchia con 262.121 euro, Ospedale Tivoli 236.250,00; Subiaco 147.619, P.O. Frascati 325.740 e  Anzio con 156.160.

Due gli interventi previsti nella provincia di Viterbo:  Ospedale  Belcolle con 543.006 euro e quello di Tarquinia con 146.741. A Rieti per il De Lellis sono stati stanziati 601.564 euro, mentre Latina conta su tre interventi : quello previsto al S. Maria Goretti con  597.517quello per  Terracina –Fondi con  403.478 e infine per  l’Ospedale di Formia che avrà  395.113.

Infine Frosinone con due interventi: su il  Polo Frosinone Alatri con 282.867 e euro e quello sull’ ospedale di Sora  che potrà contare su un fondo  di 367.308 euro.

Lamberto Ridolfi

È SUCCESSO OGGI...