Belen e quel sorriso amaro sull’imitazione di Virginia Raffaele

0
Belen e quel sorriso amaro sull’imitazione di Virginia Raffaele

ARTICOLI IN EVIDENZA

Diciotto colpi di tosse, diciotto “mi scusi” per rispondere a Virginia Raffaele e ribadire al mondo intero una cosa importante: «Non sono così stupida». Questa in estrema sintesi la “chiacchieratissima intervista concessa da Belen Rodiguez al quotidiano La Repubblica.

BELEN E IL POST SU FACEBOOK

«Grazie Virginia! Adesso non dovrò più spiegare perché mi faccio chiamare “la ragazza con la valigia”». Così scriveva Belén Rodriguez venerdì scorso, quando a scendere le scale del Teatro Ariston era stata l’altra lei: Virginia Raffaele.

L’INTERVISTA DI BELEN

Ma quanto della showgirl originale c’è nell’imitazione della Raffaele? «Mica sono così scema. Ci pensi tre minuti e capisci che è un onore avere un’imitazione a Sanremo, poi Virginia è un talento», risponde lei a La Repubblica. La showgirl argentina non disdegna qualche consiglio all’altra lei: «Virginia è un’artista eccezionale e una persona molto intelligente.

Però secondo me dovrebbe studiare meglio la mia voce, perché sembra quella di Michelle Hunziker. Il resto è perfetto perché ha un fisico e due gambe strepitose, ma non deve fare troppo la dieta se no perde i glutei». Poi ci tiene a chiarire: «Una volta me la sono presa, ma era andata oltre, aveva tirato in ballo mio figlio Santiago. L’arrabbiatura è durata poco, hanno ingigantito. Ho riso, però quando ti imitano e fanno la parodia, ci rimani: sono davvero così?».

È SUCCESSO OGGI...