Presi i “topi d’appartamento” di Spinaceto: fatale un imprevisto

0
Presi i “topi d’appartamento” di Spinaceto: fatale un imprevisto

ARTICOLI IN EVIDENZA

È stato un imprevisto a mandare all’aria l’ennesimo furto in abitazione commesso da due ladri seriali che agivano nella zona urbanistica di Spinaceto, a Roma.

L’ALLARME – Dopo aver già visitato un primo appartamento, raggiunto arrampicandosi esternamente attraverso il tubo del gas, i due si sono introdotti all’interno di una seconda abitazione. Dopo pochi minuti, però, l’imprevisto che ha posto fine, almeno per il momento, alla loro carriera di ladri: la proprietaria è rincasata, provocando la loro precipitosa fuga. La donna ha subito avvisato la polizia di stato e una pattuglia del commissariato Spinaceto, impegnata in zona nei consueti servizi di controllo del territorio, li ha individuati mentre cercavano di allontanarsi dallo stabile.

LA FUGA – I due, alla vista dei poliziotti, hanno iniziato a correre in direzioni diverse, ma sono stati poco dopo raggiunti e bloccati. Nel corso della fuga, uno dei due si è disfatto di un sacchetto nel quale aveva riposto il bottino trafugato dal primo appartamento visitato, consistente in vari monili d’oro, catenine ed orecchini con brillanti. Il tutto, poco dopo, è stato recuperato e riconsegnato ai legittimi proprietari.

LE MANETTE – I due, condotti in commissariato, sono stati identificati per un bosniaco di 34 anni e un macedone di 38. A loro carico, dagli accertamenti effettuati, sono risultati numerosi precedenti di polizia per furti in abitazione, in esercizi commerciali e di autovetture. Al termine, per loro sono scattate le manette. Furto aggravato è il reato di cui dovranno rispondere.

È SUCCESSO OGGI...