Sanità, si al riparto delle risorse: al Lazio oltre 10 miliardi

0
Sanità, si al riparto delle risorse: al Lazio oltre 10 miliardi

ARTICOLI IN EVIDENZA

La Conferenza delle Regioni ha approvato giovedì mattina a Roma il riparto del fondo sanitario per tutte le regioni. Alla Regione Lazio vanno oltre 10,5 miliardi. Il Lazio si pone così, dopo la Lombardia, come seconda regione beneficiaria in tutto il Paese. La decisione è stata commentata positivamente dal presidente della Conferenza delle Regioni Stefano Bonaccini per il quale ora è il momento di andare “subito al lavoro per l’aggiornamento dei livelli essenziali di assistenza, un piano nazionale per la riduzione della mobilità sanitaria e lo studio per la possibile revisione dei criteri di riparto”.

Secondo il leader dei governatori e presidente dell’Emilia Romagna serve “un grande lavoro di squadra e una forte alleanza governo regioni per il rilancio della sanità pubblica. Obiettivi raggiungibili grazie al fatto che abbiamo ripartito il fondo a inizio anno consentendo una più efficiente programmazione sanitaria”.

La proposta, conclude Bonaccini, “sarà inviata oggi al ministero della Salute perchè possa essere portata all’attenzione della conferenza Stato regioni il più presto possibile”. Le risorse complessive che sono state ripartite arrivano a 108,4 miliardi di euro. Restano da ripartire altri fondi vincolati agli obiettivi del piano che portano il quadro totale per la sanità a 111 miliardi, 1,28 miliardi in più rispetto al 2015.

È SUCCESSO OGGI...