Rugby Sei Nazioni, Francia-Italia le formazioni. Diretta tv e streaming su Dmax

0
Rugby Sei Nazioni, Francia-Italia le formazioni. Diretta tv e streaming su Dmax
rugby-sei-nazioni-italia-francia

ARTICOLI IN EVIDENZA

Sabato 6 febbraio inizia l’Rbs 6 Nazioni e Dmax (canale 52) si accende per seguire il torneo, che sarà trasmesso anche in simulcast su Deejay TV (canale 9) per i 5 match dell’Italrugby. Si comincia con il collegamento in diretta alle ore 14:45 per Francia-Italia (fischio d’inizio da Saint Denis alle ore 15:25) e Scozia-Inghilterra (ore 17:50 al Murrayfield di Edimburgo).

Domenica 7 febbraio diretta dalle ore 15:40 per Irlanda-Galles (fischio d’inizio alle ore 16:00 all’Aviva Stadium di Dublino). Telecronache dei match affidate al duo storico Antonio Raimondi e Vittorio Munari.

LA SQUADRA TELEVISIVA – Tutta la squadra del Rugby Social Club schierata per i collegamenti e i commenti pre e post partita: Daniele Piervincenzi, insieme a Paul Griffen, Maria Beatrice Benvenuti e alla nuova stella di quest’anno, Mauro Bergamasco. Si parte con una testimonianza toccante: l’intervista ad Aristide Barraud, rugbista delle banlieue parigine in forza al club italiano di Mogliano in Eccellenza ed eletto Rugbysta dell’Anno 2015. Barraud, ferito gravemente insieme alla sorella negli attentati parigini del 13 novembre, ancora oggi in recupero, ripercorre quella notte dal memorial di Place de la République. Barraud sarà in collegamento in diretta con lo studio dallo Stade de France, a bordocampo insieme a Karim Barnabei.

Si parlerà di rugby che non ti aspetti insieme all’altro protagonista del Rugby Social Club, Chef Rubio, che racconterà il suo rapporto col fratello rugbista Giulio, dimostrando che a casa Rubini il rugby è “un affare di famiglia”.

CLUB HOUSE – Inoltre, da quest’anno il Rugby Social Club si collegherà per ogni match azzurro con le Dmax Club House: la rete di club sparsi in tutta Italia, dove seguire la partita degli azzurri insieme ad altri tifosi dai maxischermi di Dmax. Per Francia-Italia si parte dall’Unione Rugby Capitolina di Roma, dove per l’occasione sarà presente l’ex capitano azzurro Massimo Giovannelli, uomo simbolo del debutto dell’Italia al Sei Nazioni nel 2000.

Streaming live dei match e la replica delle partite dell’Italia sulla piattaforma OTT di Discovery Italia, DPLAY, con il canale dedicato dove poter vivere tutta l’emozione del torneo. DMAX è visibile al Canale 52 del Digitale Terrestre, su Sky Canale 136-137 e Tivùsat Canale 28. Dplay è disponibile su it.dplay.com (scarica l’app su App Store o Google Play). La diretta sarà inoltre disponibile in streaming online su Federugby.it, sulla nuova piattaforma DPlay e su eurosport.com.

FORMAZIONI – Intanto i due tecnici di Francia e Italia, Guy Noves e Brunel, hanno scelto hanno scelto le formazioni per l’incontro valido per l’assegnazione del Trofeo Garibaldi. Jacques Brunel, ct della Nazionale Italiana Rugby, darà spazio a ben quattro esordienti, due dei quali provenienti dal campionato Italiano d’Eccellenza. In totale, rispetto all’ultima uscita dell’Italia lo scorso ottobre ad Exeter contro la Romania, sono ben nove i cambiamenti al XV titolare.

ITALIA: 15 David ODIETE (Marchiol Mogliano, esordiente)*; 14 Leonardo SARTO (Zebre Rugby, 23 caps)*; 13 Michele CAMPAGNARO (Exeter Chiefs, 18 caps)*; 12 Gonzalo GARCIA (Zebre Rugby, 39 caps); 11 Mattia BELLINI (Petrarca Padova, esordiente)*; 10 Carlo CANNA (Zebre Rugby, 7 caps); 9 Edoardo GORI (Benetton Treviso, 47 caps)*; 8 Sergio PARISSE (Stade Francais, 114 caps) – capitano; 7 Alessandro ZANNI (Benetton Treviso, 94 caps); 6 Francesco MINTO (Benetton Treviso, 23 caps); 5 Marco FUSER (Benetton Treviso, 6 caps)*; 4 George Fabio BIAGI (Zebre Rugby, 8 caps); 3 Lorenzo CITTADINI (Wasps Rugby, 44 caps); 2 Ornel GEGA (Benetton Treviso, esordiente); 1 Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby, esordiente)*. A disposizione: 16 Davide GIAZZON (Benetton Treviso, 24 caps); 17 Matteo ZANUSSO (Benetton Treviso, esordiente)*; 18 Martin CASTROGIOVANNI (Racing ’92, 115 caps); 19 Valerio BERNABO’ (Zebre Rugby, 27 caps); 20 Andries VAN SCHALKWYK (Zebre Rugby, esordiente); 21 Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby, 15 caps); 22 Kelly HAIMONA (Zebre Rugby, 7 caps); 23 Luke MCLEAN (Benetton Treviso, 75 caps).

*è/è stato membro dell’Accademia FIR “Ivan Francescato”

FRANCIA: 15 Maxime MEDARD – Stade Toulousain; 14 Hugo BONNEVAL – Stade Français Paris; 13 Gaël FICKOU – Stade Toulousain; 12 Jonathan DANTY – Stade Français Paris; 11 Virimi VAKATAWA – FFR; 10 Jules PLISSON – Stade Français Paris; 9 Sébastien BEZY – Stade Toulousain; 8 Louis PICAMOLES – Stade Toulousain; 7 Damien CHOULY – ASM Clermont Auvergne; 6 Wenceslas LAURET – Racing 92; 5 Yoann MAESTRI – Stade Toulousain; 4 Paul JEDRASIAK – ASM Clermont Auvergne; 3 Rabah SLIMANI – Stade Français Paris; 2 Guilhem GUIRADO – RC Toulon – (capitano); 1 Eddy BEN AROUS – Racing 92. A disposizione: 16 Camille CHAT – Racing 92; 17 Uini ATONIO – Atlantique Stade Rochelais; 18 Jefferson POIROT – Union Bordeaux-Bègles; 19 Alexandre FLANQUART – Stade Français Paris; 20 Yacouba CAMARA – Stade Toulousain; 21 Maxime MACHENAUD – Racing 92; 22 Jean-Marc DOUSSAIN – Stade Toulousain; 23 Maxime MERMOZ – RC Toulon.

 

[form_mailup5q lista=”rugby”]

È SUCCESSO OGGI...