Rai Due, Torna “L’ispettore Coliandro”. Anticipazioni prima puntata

0

COLIANDRO, L’ANTIEROE – Ambientato a Bologna, è un poliziesco pop, incentrato sulla figura dell’antieroe Coliandro, in servizio in questura – con mansioni più che altro d’ufficio. È fondamentalmente un imbranato, non brilla nè per coraggio nè per doti investigative. Puntualmente rimane vittima del fascino di qualche attraente e complicata ragazza di cui altrettanto puntualmente si innamorerà, salvo rimanere da solo in conclusione di puntata. Tra una gaffe, un pasticcio e una dimenticanza, riesce sempre però a portare a termini le indagini e risolvere i casi con successo. Un poliziotto sui generis, che con le sue debolezze non può che attirare la simpatia del pubblico. Anche grazie al perfetto physique du rôle di Giampaolo Morelli, un bel ragazzone, piacente ma senza quell’allure maledetta da “bello e impossibile”.
Una regia particolare, quella dei Manetti Bros, che assicura alla serie un pubblico di aficionados “di genere”. Sei anni di assenza che il duo registico attribuisce a una scelta precisa di RaiFiction: negli ultimi anni si è preferito investire e lavorare su una fiction più istituzionale, tipico prodotto per Rai Uno. L’ispettore Coliandro, come tema e come linguaggio, si presta per un pubblico più di nicchia, in linea con Rai Due. Eccoci allora alla programmazione di questi nuovi sei episodi; episodi e non puntate, in quanto ogni volta si racconta una storia diversa: sono a tutti gli effetti dei film tv di ….ciascuno
PRIMO EPISODIO CON MAGALLI NUDO – Questa sera alle 21.15 va in onda il primo dei sei minifilm, “Black Mamba”. Special guest Giancarlo Magalli, che interpreta il Commendatore, losco personaggio collegato ai servizi italiani e alla Cia. Coliandro incontrerà una affascinante killer, Natasha (Weronika Ksiazkiewicz), che arriva a Bologna inseguita dai servizi segreti di tutto il mondo. Coliandro dovrà proteggerla, ma riuscirà a proteggersi da lei? Imperdibile l’apparizione di Giancarlo Magalli sotto la doccia che canta Kobra di Donatella Rettore. Già ultimamente aveva performato come bellezza al bagno sotto le telecamere di Pechino Express…che ci abbia preso gusto?? Ma come è venuta ai registi l’idea di inserire la scena? “L’idea di Magalli ci è venuta quando abbiamo visto le foto di alcune ragazze che lavorano con noi, e abbiamo scoperto che esiste un’applicazione per mettere Magalli nei propri scatti”. Dopo Magalli Sindaco, Magalli icona sexy…

[form_mailup5q lista=”maledetta tv”]

È SUCCESSO OGGI...