L’auto con l’intercapedine: pusher di coca in manette a Zagarolo

0
L’auto con l’intercapedine: pusher di coca in manette a Zagarolo

ARTICOLI IN EVIDENZA

Continua senza sosta l’attività di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti dei Carabinieri della Compagnia di Palestrina.

Ieri sera, i Carabinieri della stazione di Zagarolo hanno arrestato un cittadino italiano, residente ad Aprilia, classe ’75 e già conosciuto alle forze dell’ordine per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo cocaina.

L’uomo in trasferta a Zagarolo dalla provincia di Latina durante un controllo è stato fermato dai militari e visti i suoi trascorsi è stato sottoposto a perquisizione personale e veicolare.

LA SCOPERTA – I Carabinieri hanno rinvenuto dapprima 3 dosi di sostanza stupefacente del tipo cocaina sulla sua persona per un totale di grammi sei. Una volta estesa la perquisizione all’interno della vettura in suo possesso i militari hanno rinvenuto ben occultate all’interno del vano portabagagli e più precisamente in un’intercapedine altre nove dosi di cocaina di un peso complessivo di grammi 9.

Attivati i carabinieri di Aprilia, i militari di Zagarolo estendevano la perquisizione anche all’abitazione del soggetto in provincia di Latina.

Con un’operazione congiunta i militari, presso il domicilio, rinvenivano un bilancino di precisione, un involucro contenente cocaina per un peso complessivo di grammi 15, due post-it manoscritti con nomi e cifre ed una somma contante di 1000 euro circa frutto dell’attività illecita dell’uomo.

Espletate formalità di rito l’arrestato è stato trattenuto presso le camere di sicurezza del Comando Compagnia di Palestrina in attesa del giudizio di convalida innanzi la competente Autorità Giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...