Si schiantano con l’auto, morto un 20enne: ferite 3 ragazze

0
Si schiantano con l’auto, morto un 20enne: ferite 3 ragazze

ARTICOLI IN EVIDENZA

Terribile incidente nella notte, dove a perdere la vita è stato un 20enne. Gli anni, il giovane, li aveva compiuti due settimane. Il ragazzo guidava una Fiat Punto e in sua compagnia c’erano tre ragazze poco più che 20enni.
LA DINAMICA – Il 20enne ha perso il controllo del mezzo schiantandosi violentemente contro un muro. Immediati i soccorsi tra carabinieri, vigili del fuoco e operatori del 118. Per il 20enne, però, non c’è stato nulla da fare. Ferite gravemente, ma non in pericolo di vita le tre ragazze che erano non lui. Hanno riportato fratture scomposte agli arti e traumi cranici ma nessuna delle tre sarebbe in pericolo di vita. L’episodio poco prima di mezzanotte è avvenuto su via dell’Industria a Sora.
INCIDENTE IN PROVINCIA DI ROMA – Altro terribile incidente l’altra sera intorno alle 18. L’investimento, mortale, è avvenuto in via dei Cinque Archi ad Aprilia. La vittima è un cittadino indiano, operaio 57enne travolto da un’auto guidata da un idraulico 35enne della zona. L’incidente è avvenuto in una zona molto buia e la vettura, nel tentativo inutile di evitare l’investimento, è finita ribaltata. Ferito in modo grave anche il 35enne che è stato trasportato in ospedale ad Aprilia.
UBRIACA AL VOLANTE – E ancora, a Roma, brutta avventura al volante: completamente ubriaca alla guida della sua autovettura si è schiantata contro una recinzione in via Archimede, zona Pinciano.
Ad accorgersi della sua giuda – a dir poco spericolata – sono stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Villa Glori, i quali sono riusciti ad “indirizzarla” sul margine della strada evitando in tal modo che potesse scontrarsi con altre autovettura provenienti dall’altro senso di marcia.
Scesa dalla macchina, la donna – in evidente stato psicofisico alterato – ha inveito contro gli agenti, colpendo con un pugno la poliziotta di una delle Volanti intervenute in ausilio della pattuglia del Commissariato.
Identificata, cittadina russa di 51 anni, la donna è risultata con un tasso alcolico quasi 6 volte superiore al limite consentito. Arrestata, dovrà rispondere di oltraggio resistenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale, oltre che di guida in stato di ebbrezza alcolica.
E’ fuggito a bordo di uno scooter rubato un 36enne romano inseguito e raggiunto dagli agenti del Reparto Volanti a Centocelle; l’uomo, appena aver notato a distanza una Pattuglia della Polizia di Stato, ha accelerato la sua andatura cercando di dileguarsi; braccato dai poliziotti in via Supino ha abbandonato a terra il motorino cercando inutilmente di proseguire la fuga a piedi.
Identificato, l’uomo ha reagito violentemente al controllo, avendo una colluttazione con un agente; al termine è stato accompagnato negli uffici di Polizia. Arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, il 36enne è stato anche denunciato per ricettazione in quanto lo scooter su cui era alla guida era stato rubato pochi giorni prima in zona.

[form_mailup5q lista=”mobilità “]

È SUCCESSO OGGI...