Panettoni cancerogeni? “Ecco quali evitare e perché”

0

Il panettone, tradizionale dolce natalizio di Milano, ma celebre in tutto il Pianeta, sembra non risentire di alcuna crisi. Secondo i dati diffusi dalla Cna di Roma, spiega Bernardino Bartocci, presidente Associazione Panificatori, “negli oltre 400 forni romani, le vendite hanno mantenuto le posizioni degli ultimi anni. Con un leggero incremento, dovuto all’aumento di forni che producono dolci artigianali”. “Ormai – aggiunge Bartocci -, per ogni quartiere della capitale ci sono forni che producono panettone artigianale”. Eppure, questo inconfondibile dolce della tradizione natalizia farcito con uvetta e canditi potrebbe nascondere un serio pericolo per i consumatori. Ad affermarlo è la dottoressa Chiara Manzi, direttore scientifico di Art joins Nutrition Academy e massima esperta in Nutrizione Culinaria in Europa.

QUALI PANETTONI EVITARE – Intervenuta ai microfoni della trasmissione “Genetica oggi”, condotta da Andrea Lupoli su Radio Cusano Campus, la dottoressa Manzi ha infatti messo in guardia gli ascoltatori. «Quella crosta marroncina che noi vediamo sul panettone – ha spiegato – è una sostanza cancerogena che si chiama acrilamide». «Nessuno lo sa – ha aggiunto – perché nessuno lo dice». Da quali panettoni, quindi, dobbiamo guardarci? «I panettoni più chiari, quelli dorati – ha precisato –, sono più sicuri sotto il profilo nutrizionale rispetto al tipico panettone scuro».

PERICOLO ACRILAMMIDE – Sulla sicurezza dell’acrilammide, una sostanza tossica che si forma durante i processi di cottura ad alte temperature, l’Autorità Europea per la Sicurezza Alimentare (Efsa) era tornata a esprimersi la scorsa estate su indicazione della Commissione Europea. Dopo aver valutato i risultati di oltre 43mila campioni di alimenti raccolti e analizzati in 24 Paesi europei tra il 2010 e il 2014, l’Efsa aveva confermando il rischio cancerogeno per l’uomo. Una posizione che si aggiunge a quella presa dall’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro (Iarc) che aveva definito il composto un “probabile cancerogeno per l’uomo”.

CLICCA QUI PER ASCOLTARE L’INTERVISTA COMPLETA
Schermata 2015-12-24 a 13.45.11

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Thomas Bricca, chi era il 18enne di Alatri morto dopo un colpo di pistola...

0
Il giovane era già stato dichiarato clinicamente morto dopo essere giunto in gravissime condizioni al San Camillo di Roma. I suoi amici hanno fatto alcuni nomi dei presunti responsabili ai Carabinieri

Roma mobilità, al via la gara per l’acquisto di 121 tram

0
"Da lunedì è pubblico il bando per la più grande gara del mondo sui Tram dove viene previsto l'acquisto di 121 convogli per quasi mezzo miliardo".