Saldi invernali 2016, ecco quando finiscono (e tutte le altre info)

0
Saldi invernali 2016, ecco quando finiscono (e tutte le altre info)

ARTICOLI IN EVIDENZA

Passato l’inevitabile shopping di Natale, con l’estenuante ricerca degli ultimi regali da mettere sotto l’albero, molti italiani si stanno dedicando ora agli attesi saldi invernali del 2016, per poter pensare finalmente anche un po’ a se stessi.

DATA DI INIZIO DEI SALDI INVERNALI 2016, REGIONE PER REGIONE – Bene, quest’anno la data di avvio dei saldi è stata la stessa per tutta la penisola, ad eccezione della Sicilia. I saldi invernali, cioè le vendite a prezzo scontato dei capi d’abbigliamento (ma anche di altri prodotti, come quelli di elettronica), sono iniziati, infatti, ovunque, da Roma a Milano, da Napoli a Bari, martedì 5 gennaio. Soltanto la regione autonoma a statuto speciale della Sicilia ha ottenuto di poter iniziare un po’ prima, cioè sabato 2 gennaio.

LEGGI ANCHE: Saldi invernali 2016 al via: ecco il decalogo dei buoni acquisti

A QUANTO AMMONTANO GLI SCONTI – Durante i primi giorni le percentuali di sconto andranno dal 20% al 30%. Verso la fine, invece, sarà possibile trovare prodotti anche al 70-80%.

LEGGI ANCHE: Saldi e rischio attentati: arriva il piano antiterrorismo

QUANDO FINISCONO I SALDI INVERNALI 2016 – I saldi dureranno in media una sessantina di giorni. La conclusione per Abruzzo, Sardegna, Lombardia, Umbria, Toscana e Calabria, Molise ed Emilia Romagna è fissata, infatti, per il 5 marzo. Ma ci sono diverse eccezioni. Il Lazio, ad esempio, sarà la prima regione a terminare i saldi invernali, che finiranno addirittura il 15 febbraio. In Liguria si concluderanno il 18 febbraio. In Veneto, Piemonte e Puglia il 28. Nelle Marche il 1 marzo e in Basilicata il giorno seguente, il 2. In Sicilia termineranno il 15 marzo mentre in Campania e nel Friuli il 31. La data di conclusione sarà invece a discrezione dei commercianti in Valle d’Aosta e nella provincia di Trento.

 

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Coronavirus, in Serbia le bugie di stato

0
Da Belgrado Antonela Riha per Obc (Osservatorio Balcani e Caucaso, periodico on line) scrive che a più di tre mesi dall’annucio dell’epidemia di coronavirus, in Serbia si registra un drammatico aumento di...

Roma, prosegue la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti da parte della polizia: 13...

0
I poliziotti del commissariato Trastevere hanno denunciato, in stato di libertà, un minorenne che, in Piazza San Cosimato, è stato trovato in possesso di 0.9 grammi di marijuana e 21 grammi di...