Roma, completamente ubriaca si schianta contro una recinzione

0
Roma, completamente ubriaca si schianta contro una recinzione

ARTICOLI IN EVIDENZA

Completamente ubriaca alla guida della sua autovettura si è schiantata contro una recinzione in via Archimede, zona Pinciano.
Ad accorgersi della sua giuda – a dir poco spericolata – sono stati gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato Villa Glori, i quali sono riusciti ad  “indirizzarla” sul margine della strada evitando in tal modo che potesse scontrarsi con altre autovettura provenienti dall’altro senso di marcia.
Scesa dalla macchina, la donna – in evidente stato psicofisico alterato – ha inveito contro gli agenti, colpendo con un pugno la poliziotta di una delle Volanti intervenute in ausilio della pattuglia del Commissariato.
Identificata, cittadina russa di 51 anni, la donna è risultata con un tasso alcolico quasi 6 volte superiore al limite consentito. Arrestata, dovrà rispondere di oltraggio resistenza, minacce e lesioni a Pubblico Ufficiale, oltre che di guida in stato di ebbrezza alcolica.
E’ fuggito a bordo di uno scooter rubato un 36enne romano inseguito e raggiunto dagli agenti del Reparto Volanti a Centocelle; l’uomo, appena aver notato a distanza una Pattuglia della Polizia di Stato, ha accelerato la sua andatura cercando di dileguarsi; braccato dai poliziotti in via Supino ha abbandonato a terra il motorino cercando inutilmente di proseguire la fuga a piedi.
Identificato, l’uomo ha reagito violentemente al controllo, avendo una colluttazione con un agente; al termine è stato accompagnato negli uffici di Polizia. Arrestato per resistenza e lesioni a Pubblico Ufficiale, il 36enne è stato anche denunciato per ricettazione in quanto lo scooter su cui era alla guida era stato rubato pochi giorni prima in zona.

[form_mailup5q lista=”mobiliti†à]

È SUCCESSO OGGI...