Coppa Italia, ecco il calendario dei quarti di finale. Regolamento e accoppiamenti

0
Coppa Italia, ecco il calendario dei quarti di finale. Regolamento e accoppiamenti

ARTICOLI IN EVIDENZA

A gennaio si giocheranno i quarti di Coppa Italia. La competizione che mette in palio la coccarda tricolore e un posto nella finalissima della Supercoppa Italiana vedrà in campo otto squadre, pronte a darsi battaglia per cercare un posto in semifinale.

GLI ACCOPPIAMENTI – Sono rimaste in gioco da una parte del tabellone Milan-Carpi e Spezia-Alessandria (in pratica tutte le squadre che non erano favorite e che giocavano di fatto in trasferta negli ottavi); e dall’altra parte Napoli-Inter e Lazio-Juventus. Una parte del tabellone quindi sembra favorevole alla scalata del Milan verso la finale, dall’altra invece si preannuncia grande battaglia, con quattro squadre forti e che possono giocarsela quasi alla pari. Lazio e Juve poi si sono già incontrate in due finali nella scorsa stagione (Coppa Italia e Supercoppa), entrambe hanno visto trionfare i bianconeri.

QUARTI E SEMIFINALI – Ad aprire questa parte della competizione sarà il match tra Milan e Carpi mercoledì 13 gennaio, gara unica. Poi il 18 gennaio (lunedì) toccherà a Spezia e Alessandria, martedì 19 a Napoli-Inter e il 20 gennaio a Lazio-Juventus. Chi vince ovviamente va direttamente in semifinale, l’andata si giocherà il 26 gennaio (martedì) per le vincenti di Spezia-Alessandria e Milan-Carpi, e il 27 gennaio per le vincenti di Lazio-Juve e Napoli-Inter. Ritorno nel primo caso fissato per martedì 1 marzo, e nel secondo il 2 o 3 marzo. Restano da decidere gli orari e i canali per la diretta delle partite.

REGOLAMENTO – L’ordine di svolgimento delle gare di andata e ritorno della semifinale dipende dai numeri di inserimento in tabellone delle squadre qualificate. Ogni squadra infatti nel tabellone ha un coefficiente abbinato che indica la posizione e quindi ne determina la possibilità di giocare in casa o fuori. Questi numeri sono stati sorteggiati dividendo le squadre tra le prime otto classificate in campionato lo scorso anno (numeri da 1 a 8); nel caso delle squadre entrate al terzo turno eliminatorio (da 9 a 20) le posizioni sono state assegnate in base al ranking; mentre le successive posizioni da 21 a 42 sono state assegnate per sorteggio.

[form_mailup5q] newsletter generale  

È SUCCESSO OGGI...