Coppa Italia, disastro Roma: eliminata dallo Spezia

0
Coppa Italia, disastro Roma: eliminata dallo Spezia
As Roma, Rudi Garcia

ARTICOLI IN EVIDENZA

Incredibile figuraccia della Roma in Coppa Italia: i giallorossi perdono all’Olimpico contro lo Spezia per 2-4 (dopo i calci di rigore, 0-0 al termine dei supplementari) e vengono eliminati agli ottavi di finale del torneo. Decisivi gli errori dal dischetto di Dzeko e Pjanic. Pesantissima contestazione dei tifosi giallorossi allo stadio.

LA  PARTITA – Primo tempo noioso e con Spezia clamorosamente più insidioso della Roma. Uçan sfiora di poco il palo poco dopo il 20′ e qualche istante più tardi Castan è costretto al salvataggio miracoloso in scivolata per evitare lo 0-1. Poi nulla più. Nella ripresa prima Iturbe e poi Nenè vengono chiusi in corner al momento del tiro decisivo, poi Salah e Maicon sprecano due palle gol per il vantaggio giallorosso. Lo Spezia si chiude nel suo bunker difensivo e riparte pericolosamente in contropiede mettendo in difficoltà la Roma. Nell’ultimo quarto d’ora è due volte decisivo Rudiger nell’evitare il gol della squadra ligure. Al 90′ Chichizola manda in angolo una cannonata di Uçan e rimanda il discorso qualificazione ai tempi supplementari.

I SUPPLEMENTARI – Il tema è lo stesso dei primi 90 minuti: la Roma tiene palla e cerca di creare occasioni, sbattendo però contro il muro dello Spezia intenzionato a proteggere il pareggio e portare la sfida ai calci di rigore. Dzeko e Florenzi sciupano due opportunità nel primo tempo, così come Maicon manca l’aggancio del pallone a tu per tu con il portiere avversario. Col passare dei minuti la partita si spegne, i crampi hanno la meglio su diversi calciatori e si va ai penalty. Da segnalare solo un tiro alto sopra la traversa di Pjanic al 117′.

RIGORI – Ecco la sequenza dei calci di rigore:

Pjanic traversa
Terzi gol
Dzeko alto
Nenè gol
De Rossi gol
Juande gol
Digne gol
Acampora gol

[form_mailup5q lista=”as roma”]

È SUCCESSO OGGI...