Roma, un’altra telefonata “bufala» e si blocca la metro

0
Roma, un’altra telefonata “bufala» e si blocca la metro

ARTICOLI IN EVIDENZA

Si è rivelato un falso allarme bomba quello giunto con una telefonata anonima, intorno alle 17.30, e che riguardava la stazione Libia della linea B della metropolitana. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della stazione di viale Libia e quelli della compagnia Parioli. Gli accertamenti hanno dato esito negativo. Il servizio è in corso di normalizzazione.

L’ALTRA TELEFONATA – La mamma e la figlia diventate “celebri” su Whatsapp si sono presentate stasera intorno alle 22 negli uffici della polizia di viale Trastevere giustificando quella telefonata che aveva fatto tanto arrabiare il premier Matteo Renzi.

LA GIUSTIFICAZIONE – La donna ha riferito che ieri sera era al telefono con un’amica della figlia e, per convincere entrambe a non uscire di casa, ha inventato la storia dell’imminente attentato e il suo contatto con una persona inesistente che – aveva detto, per dar credito alle sue informazioni – lavorava al Ministero dell’Interno. Quella telefonata, all’insaputa della donna, è stata registrata e poi inoltrata, probabilmente dalla figlia o dall’amica di quest’ultima, ad altri contatti Whatsapp, fino a diventare virale. Questa mattina, la ragazza, che ha frequentato a scuola un corso “vita da social” promosso dalla polizia, ha visitato la pagina Facebook in cui la stessa polizia qualificava i contenuti della registrazione come “una bufala” e si è spaventata. Ne ha parlato con la madre, che era all’oscuro di tutto. La donna – saputo a sua volta che la polizia postale era al lavoro per identificare i protagonisti della telefonata – ha deciso di presentarsi spontaneamente, con la figlia, negli uffici di polizia per chiarire la vicenda. Le loro deposizioni sono state raccolte in verbali che saranno trasmessi all’autorità giudiziaria.

È SUCCESSO OGGI...

Drammatico incidente a Fiumicino: due morti e un ferito

0
Due morti e un ferito per un incidente sulla via Aurelia, in localita' Palidoro, nel comune di Fiumicino.Sono rimaste coinvolte tre auto. Sulla strada statale 1 e' stato provvisoriamente istituito il senso...
Misteriose macchie rosse nel mare di Fiumicino:

Controlli, chiuso un altro stabilimento sul litorale romano

0
Controlli a tappeto a carico degli stabilimenti balneari di tutta la Provincia di Roma. Ad effettuarli sono stati gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa e Sociale, diretti da Angela Cannavale che negli...

Roma, lite dal benzinaio: spunta una pistola

0
Quando è andata in ebollizione l’acqua del radiatore della sua auto si è fermata in un distributore di benzina a Piazzale Clodio, chiedendo un intervento immediato sull’ autovettura. La donna, tuttavia, dopo che...