Roma, truffa un anziano fuori dall’ufficio postale: arrestato

0
Roma, truffa un anziano fuori dall’ufficio postale: arrestato

ARTICOLI IN EVIDENZA

I carabinieri della compagnia di Frascati hanno arrestato un uomo che aveva appena tentato di truffare un anziano. L’uomo, di origini campane e già conosciuto alle forze dell’ordine, a bordo della propria autovettura, una Lancia Y, aveva avvicinato un pensionato, nella zona di Tor Bella Monaca, appena uscito dall’ufficio postale, presentandosi come un amico del figlio.

LA TRUFFA – Dopo uno scambio di battute, il truffatore ha detto all’anziano che si trovava lì, su richiesta del figlio, affinché gli consegnasse la somma di 1000 euro che avrebbe dovuto consegnare a un assicuratore per ricevere un assegno pari a 21mila euro, relativo al risarcimento danni di un incidente d’auto che in passato avevano patito insieme. Il truffatore ha spiegato all’anziano che, se non avesse portato subito i mille euro, quale compenso per la prestazione fornita dall’assicuratore, questi non avrebbe consegnato loro l’assegno. Nel corso del colloquio, per avvalorare la tesi prospettata al pensionato, il truffatore ha inscenato una falsa telefonata durante la quale un altro complice, presentandosi come il figlio della vittima, ha rassicurato l’anziano circa la legittimità della richiesta, dicendogli di procedere con la consegna del denaro.

IL DUBBIO – Il vecchietto, dapprima caduto nel tranello, giunto allo sportello della posta per prelevare, è stato improvvisamente colto dal dubbio di essere vittima di truffa e così ha chiamato il figlio, il quale gli ha chiarito di non essere mai stato coinvolto in un incidente e di non aver mai incaricato nessuno di andare da lui a prendere del denaro. L’anziano ha così chiamato il 112 e, su indicazione dei carabinieri, ha atteso il loro arrivo rimanendo all’interno dell’ufficio postale.

L’ARRESTO – Giunti sul posto i militari hanno bloccato il truffatore ancora all’interno della sua autovettura, dove era rimasto in attesa che l’anziano uscisse a consegnargli i soldi. Accompagnato in Tribunale dove è stato giudicato con rito direttissimo, è stato condannato e sottoposto agli arresti domiciliari a Napoli, presso la sua abitazione.

 

[form_mailup5q lista=”newsletter generale”]

È SUCCESSO OGGI...

Roma, spera di farla franca fornendo false generalità ai poliziotti. 33enne italiano arrestato ...

0
Continuano incessanti i servizi straordinari di controllo del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati predatori ed inerenti lo spaccio di stupefacenti in zona Colombo. Come da ordinanza del Questore, ieri...

Movida nel quartiere San Paolo, la polizia locale chiude un camion bar. Elevate in...

0
E' di questa notte l'operazione della Polizia Locale dell' VIII Gruppo Tintoretto e del personale della Polizia di Stato nel quartiere di San Paolo. Gli operanti hanno concentrato i controlli nelle zone...

Campidoglio, accolto l’appello di Roma Capitale contro la Regione Lazio per l’utilizzo degli immobili...

0
La Corte d’Appello di Roma ha accolto quasi integralmente le istanze dell’Amministrazione capitolina dichiarando di fatto la nullità della sentenza di primo grado e nel merito respingendo la domanda risarcitoria e di...

Coronavirus, oggi nel Lazio 18 nuovi casi e un decesso

0
Oggi registriamo 18 casi e un decesso. Di questi 6 sono casi di importazione: due casi da Capoverde, uno da Moldavia, uno da India, uno da Turchia e uno da Belgio. Un...

Campidoglio, attivata la nuova procedura selettiva per le Progressioni economiche orizzontali (Peo)

0
Attivata la nuova procedura selettiva per le Progressioni economiche orizzontali (Peo) dei dipendenti capitolini. Obiettivo dell’iniziativa è valorizzare competenze e professionalità del personale per premiare il merito e rafforzare così i servizi....